SHARE
 
 
Presentazione del nuovo libro di
Maria Bettetini

Distruggere il passato
L’iconoclastia dall’Islam all’Isis

Edito da Raffaello Cortina

 

Con l’autrice intervengono
Vittorio Gregotti e Simona Sala

Non si accontentano di bruciare le bandiere, annientare i simboli di chi considerano nemico: i seguaci del nuovo “Califfato dello Stato Islamico” distruggono dalle fondamenta tutto ciò che non sia stato creato da loro. Verso i siti archeologici e le opere d’arte si comportano come con i prigionieri: stuprano, vendono, bombardano.
Il volume indaga le ragioni di tale efferata iconoclastia. Da sempre le immagini hanno avuto difficoltà a convivere con le fedi religiose, ma che cosa è accaduto nel mondo islamico? Quali sono state, nei secoli, le ragioni per nascondere o mostrare, velare o indicare? Che senso si può dare alla distruzione e alla compravendita di questo Islam che non è “integrale”, ma è diverso dai precedenti, è radicalmente e disumanamente nuovo?

Maria Bettetini insegna Storia delle idee ed Estetica all’Università Iulm di Milano. Tra le sue pubblicazioni, Breve storia della bugia. Da Ulisse a Pinocchio (2001), Figure di verità. La finzione nel Medioevo occidentale (2004), Contro le immagini. Le radici dell’iconoclastia (2006) Quattro modi dell’amore (2012). Collabora regolarmente alle pagine culturali del “Sole 24 Ore”.
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Non è presente nessun elemento


Non sono presenti date

 
PROSSIMAMENTE