SHARE
 
 

Scarica il materiale didattico del primo incontro>>
Scarica il materiale didattico del secondo incontro>>
Scarica il materiale didattico del terzo incontro>>
Scarica il materiale didattico del quarto incontro>>
Scarica il materiale didattico del quinto incontro>>


STORIA DELLO STATO D’ISRAELE
Dal sionismo a Israele attraverso la Diaspora

Con il prof. Claudio Vercelli

Attraverso cinque passaggi, corrispondenti ad altrettanti incontri di riflessione, il percorso intende fornire gli elementi salienti che hanno contribuito ad originare e a sviluppare il sionismo, in quanto cultura politica, così come il suo trasfondersi e realizzarsi nella concreta costruzione dello Stato d’Israele. Nel fare ciò, con l’aiuto di immagini e mappe, si accompagneranno i partecipanti attraverso cento e più anni di storia, partendo dalle premesse politiche, culturali e sociali per arrivare alla situazione odierna. L’insieme degli incontri offrirà ai partecipanti il senso della complessità, così come della processualità, del darsi di uno Stato, nei suoi trascorsi e nel presente. Verranno quindi indicati tutti quegli elementi e quei fattori che possono risultare di una qualche utilità nella comprensione del mutamento storico che ha portato all’attuale configurazione di Israele.

Claudio Vercelli  è docente a contratto all'Università Cattolica di Milano presso il Master di I livello Fonti, storia, istituzioni e norme dei tre monoteismi: ebraismo, cristianesimo e Islam. È collaboratore, tra gli altri, di Pagine ebraiche, di Moked,  di Beth Magazine-Bollettino della Comunità ebraica di Milano nonché del periodico Prometeo.

Gli incontri

Domenica 12 febbraio | h 11.00
acquista>>
Il contesto ebraico e la crisi dei grandi Imperi

L’ebraismo della seconda metà dell’Ottocento, tra emancipazione e dipendenza, assimilazione ed emigrazione. Una rassegna della complessa composizione culturale, sociale e demografica della presenza ebraica, in Europa, nel Mediterraneo e in Medio Oriente a cavallo tra due secoli. La natura dell’Impero ottomano e il suo disfacimento durante il XIX secolo, con le spinte in campo arabo all’autonomia e il definirsi di identità sociali e politiche alternative a quelle costruite nel corso di cinquecento anni di dominio politico e culturale.

Domenica 19 febbraio | h 11.00
acquista>>
La nascita del sionismo e la dialettica politica nella Diaspora

La complessa genesi dell’idealità sionista e la sua evoluzione dalle premesse culturali a movimento politico nazionale: le correnti, i pensatori, il radicamento e le dialettiche interne, insieme al rapporto con le comunità ebraiche e con le società dei non ebrei. Le migrazioni ebraiche nel loro concreto farsi e succedersi, l’impatto con la Palestina ottomana e con quella mandataria, i rapporti con le comunità arabe, il definirsi di relazioni complesse, competitive, conflittuali e a tratti collaborative.  

Domenica 5 marzo | h 11.00
acquista>>
La terra, il libro e il fucile: la nascita dello Stato d’Israele

La specificità del sionismo politico durante gli anni del suo radicamento tra il 1881 e il 1948. Una ricognizione sulla sua identità e sui suoi modelli culturali di riferimento, insieme all’analisi dell’evoluzione socio-demografica della comunità ebraica nella Palestina mandataria. Inoltre, dalla Seconda guerra mondiale alla Guerra di indipendenza, il racconto di una transizione complessa, con l’ evoluzione dei protagonisti in campo, della leadership sionista e della composizione dell’insediamento, fino alla genesi dello Stato nazionale. Infine, una riflessione sulla questione della Shoah come tornante storico e culturale nei suoi riflessi di lungo periodo, dall’inizio della guerra ad oggi.

Domenica 19 marzo | h 11.00
acquista>>
L’evoluzione sociale, politica e demografica d’Israele dalla nascita ad oggi

I tratti peculiari della società israeliana dalla sua origine, nel 1948, dopo la nascita dello Stato, alle due guerre del 1967 e del 1973, attraverso il consolidamento della Nazione e la sua identità stratificata. A seguire, le ragioni dei mutamenti di rapporti di forza politici all’interno del Paese e la nascita della questione dei territori amministrati, dalla Cisgiordania a Gaza, con il trapasso dal conflitto arabo-israeliano al conflitto israelo-palestinese.

Domenica 2 aprile | h 11.00
acquista>>
I nodi irrisolti e la proiezione verso il futuro

Cos’è Israele per la Diaspora e quali sono i legami profondi? Qual è il suo ruolo di Nazione tra le nazioni? Cosa implica il rapporto tra le identità di Israele e quelle dell’ebraismo diasporico?  Tra questioni demografiche, politiche e culturali, quale potrà essere il suo futuro? Insieme a ciò, un’ampia ricognizione conclusiva sull’evoluzione problematica dei legami conflittuali e degli scambi con la regione mediorientale, attraverso una fotografia dei soggetti in campo, dalla fine dell’Ottocento ad oggi, ossia fino al radicalismo islamista di questi ultimi anni.

Per ognuno degli incontri verrà fornito ai partecipanti (e caricato in questa pagina) materiale didattico consistente nel file della lezione, con la documentazione raccolta, e un lessico ragionato dell’insieme dei temi affrontati. Sarà inoltre divulgata una bibliografia ragionata di merito.

 
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Non è presente nessun elemento


Non sono presenti date

 
PROSSIMAMENTE