SHARE
 
 
Maria Taglioni on the ground
concept, regia e coreografia Francesca Pennini
musiche originali Francesco Antonioni
azione e creazione Simone Arganini, Margherita Elliot, Carolina Fanti. Carmine Parise, Angelo Pedroni, Francesca Pennini, Stefano Sardi, Vilma Trevisan, violino Marlène Perego percussioni Fulvio Tanzi
co-produzione CollettivO CineticO
Théatre de Liége Torinodanza Festival, Festival MITO, CANGO Cantieri Goldonetta Firenze

Un balletto, fatto a pezzi, anzi smontato e rimontato e infine rinato. E come le silfidi quando si nutrono delle carcasse, Francesca Pennini trae nuova linfa vitale dalla “morte” di quella danza classica codificata come rigida e immutabile. Il corpo liberato esplode in un trionfo motorio che sembra non avere fine, per uno spettacolo ricco di intelligente humour e dal risultato adrenalinico. La musica di Francesco Antonioni dialoga con le partiture fluide di Chopin in un botta e risposta percussivo e ritmico eseguito dal vivo.         

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Non è presente nessun elemento


Non sono presenti date

 
PROSSIMAMENTE