1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti

Alcesti: è ancora buio?

28 Febbraio - 2 Marzo 2023
martedì 28 Febbraio h 20:15
mercoledì 1 Marzo h 20:00
giovedì 2 Marzo h 20:15

Sala Tre

POSTO UNICO
intero 18,50€ + 1,50€ quota energia;
under26/over65 15€; convenzioni 15€
_________________________

Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Card libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Viola Lucio
regia Zoe Pernici
con Serena Ferraiuolo

produzione Teatro Franco Parenti

In scena una confessione, l’autoanalisi cinica, ironica e lucida di un’Alcesti alla ricerca di risposte e verità. Un vortice di domande che tormenta l’animo di chi deve compiere una scelta estrema.

Alcesti: è ancora buio? vuole mettere in luce la complessità delle azioni umane provando a non giudicarle. Alcesti è la storia di una coppia, ma anche la storia delle parole.

In un tempo e in un luogo non specificati, dominati da una feroce dittatura, il marito di Alcesti scrive una commedia scomoda che ottiene un successo inaspettato e, per questo suo tentativo di sobillazione, viene messo a morte. L’avvocato di famiglia però trova l’unica via di fuga a una condanna certa: far sì che qualcun altro si assuma la paternità dell’opera e quindi muoia al posto suo. Alcesti è la sola a offrirsi volontaria.

Quale migliore occasione per dire per la prima volta ad alta voce ciò che si pensa o per “riscoprire” ciò che si pensa se non quando non si ha più niente da perdere?

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

28 Febbraio - 2 Marzo 2023

acquista
martedì 28 Febbraio h 20:15
mercoledì 1 Marzo h 20:00
giovedì 2 Marzo h 20:15

Sala Tre

POSTO UNICO
intero 18,50€ + 1,50€ quota energia;
under26/over65 15€; convenzioni 15€
_________________________

Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Card libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Alcesti: è ancora buio?

28 Febbraio - 2 Marzo 2023
*tariffa intera prima di riduzioni
martedì 28 Febbraio 2023

h 20:15

mercoledì 1 Marzo 2023

h 20:00

giovedì 2 Marzo 2023

h 20:15

Ti potrebbe interessare

Come vorrei non morire

8 - 12 Febbraio 2023

La storia vera dell’autrice Daria Pascal Attolini, qui anche regista e interprete, che ritrova un rapporto con il padre malato e costruisce un dialogo in cui è finalmente possibile dirsi cose che non erano mai state dette. Una dark comedy per esorcizzare la morte con una risata.

Caini

23 - 26 Febbraio 2023

Da La nuova scena, la compagnia I Pesci presenta “I Caini”, una famiglia schiva, tacciata di infamia e avvolta da un alone di mistero. La loro bestialità e ritualità viene messa in discussione dall’arrivo di un artista intento nella ricerca della verità. Una reazione violenta condurrà ad un epilogo tragico e beffardo.

Il bambolo

7 - 12 Marzo 2023

Linda Caridi, giovane e poliedrica attrice di teatro e cinema, in un monologo fuori dagli schemi, sulla tragicomica relazione tra una Donna e un Bambolo gonfiabile, che è un’allucinazione salvifica alla quale la protagonista si aggrappa per fuggire al suo passato, a una violenza subita, alla conseguente anoressia, a sé stessa.

La regola dei giochi

Ucronìa. O va tutto bene / Soldato
21 - 26 Marzo 2023

Al Parenti in scena i due episodi di maggior successo del progetto del Gruppo della Creta, la compagnia nata dalla collaborazione artistica tra il regista Alessandro Di Murro e il drammaturgo Anton Giulio Calenda.