1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti

Azul

Gioia, Furia, Fede y Eterno Amor

17 - 26 Marzo 2023
venerdì 17 Marzo h 19:45
sabato 18 Marzo h 19:45
domenica 19 Marzo h 16:15
martedì 21 Marzo h 20:00
mercoledì 22 Marzo h 19:45
giovedì 23 Marzo h 21:00
venerdì 24 Marzo h 19:45
sabato 25 Marzo h 19:45
domenica 26 Marzo h 16:15

Sala Grande

1 ora e 20 minuti

PRIMO SETTORE (file A–I)
intero 38€
SECONDO SETTORE (file L–R)
intero 28€; under26/over65 18€
TERZO SETTORE (file S–ZZ)
intero 21€; under26/over65 18€
_______________________
Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeCard libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

scritto e diretto da Daniele Finzi Pasca
con Stefano Accorsi
e con Luciano Scarpa, Sasà Piedepalumbo, Luigi Sigillo
designer luci Daniele Finzi Pasca
scene Luigi Ferrigno
costumi Giovanna Buzzi
video designer Roberto Vitalini
musiche originali Sasà Piedepalumbo

Un ringraziamento speciale a Rodrigo D’Erasmo per l’orchestrazione del brano finale Coro Azul

produzione Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo / Fondazione Teatro della Toscana

Stefano Accorsi torna al Parenti con uno spettacolo sospeso fra sogno e semplicità, amicizia, ironia, fragilità, uno spettacolo dipinto di passione per il calcio, musica e colori.

In una città in cui il gioco del pallone è febbre, amore e passione, quattro amici fanno i conti con le loro rispettive vite e, facendo affiorare ricordi, provano a ricostruire una serenità andata a pezzi.

Pinocchio, Adamo, Frankenstein e il Golem sono anime pure, personaggi veri e al tempo stesso trasognati, clown toccanti e divertenti nei quali ci si riconosce tantissimo tutti. Clown, perché sussurrano, inciampano, ridono e si commuovono. “Sono fatti di cristallo, di burro e di zucchero e con un colpo di vento si trasformano in giganti. Clown perché sono come dei bambini, nel loro modo spontaneo di stare insieme e di giocare” – Daniele Finzi Pasca.

In una scena che rievoca il fiabesco, i personaggi vivono la vita a cavallo tra realtà e favola. E sfondando la quarta parete, lo spettacolo chiama in causa la partecipazione immaginifica del pubblico.

Una storia di gente semplice, unita da un’amicizia inossidabile che li aiuta ad affrontare la vita stringendosi in un abbraccio delirante e commovente.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

17 - 26 Marzo 2023

acquista
venerdì 17 Marzo h 19:45
sabato 18 Marzo h 19:45
domenica 19 Marzo h 16:15
martedì 21 Marzo h 20:00
mercoledì 22 Marzo h 19:45
giovedì 23 Marzo h 21:00
venerdì 24 Marzo h 19:45
sabato 25 Marzo h 19:45
domenica 26 Marzo h 16:15

Sala Grande

1 ora e 20 minuti

PRIMO SETTORE (file A–I)
intero 38€
SECONDO SETTORE (file L–R)
intero 28€; under26/over65 18€
TERZO SETTORE (file S–ZZ)
intero 21€; under26/over65 18€
_______________________
Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeCard libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Azul

17 - 26 Marzo 2023
*tariffa intera prima di riduzioni
venerdì 17 Marzo 2023

h 19:45

sabato 18 Marzo 2023

h 19:45

domenica 19 Marzo 2023

h 16:15

martedì 21 Marzo 2023

h 20:00

mercoledì 22 Marzo 2023

h 19:45

giovedì 23 Marzo 2023

h 21:00

venerdì 24 Marzo 2023

h 19:45

sabato 25 Marzo 2023

h 19:45

domenica 26 Marzo 2023

h 16:15

Ti potrebbe interessare

Agnello di Dio

13 - 18 Dicembre 2022

Piero Maccarinelli porta in scena il potente testo di Daniele Mencarelli, già vincitore del Premio Strega Giovani 2020. Uno spettacolo sui valori e il problema della loro trasmissione ai giovani, sull’educazione delle nuove generazioni e sulla grande difficoltà con cui i padri cercano di comprendere i figli.

Stanno sparando sulla nostra canzone

27 Dicembre 2022 - 8 Gennaio 2023

Una sensuale e spiritosa Veronica Pivetti protagonista di uno spettacolo incalzante dalle atmosfere retrò, travolte e stravolte da un allestimento urban, illuminato da insegne colorate e intermittenti fra occhiali scuri, calze a rete, mitra e canzoni.

Il cacciatore di nazisti

L'avventurosa vita di Simon Wiesenthal
17 - 22 Gennaio 2023

Remo Girone veste i panni di Simon Wiesenthal che, dopo essere sopravvissuto a cinque diversi campi di sterminio, ha dedicato tutta la vita a dare la caccia ai responsabili della Shoah.

La leggenda del santo bevitore

20 Gennaio - 12 Febbraio 2023

Andrée Ruth Shammah sceglie di riallestire il testo di Joseph Roth, che quindici anni fa vide protagonista Piero Mazzarella. Sarà il maestro Carlo Cecchi, con un tono ironico e distaccato, a disvelare la parabola del protagonista Andreas.