1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti

Bagni Arcobaleno – Giorgio Conte

9 Gennaio 2023
lunedì 9 Gennaio h 20:30

Sala Grande

PRIMO SETTORE (file A–I)
intero 22,50€ + 1,50€ quota energia;
SECONDO SETTORE (file L–R)
intero 20€; under26/over65 15€; convenzioni 15€
TERZO SETTORE (file S–ZZ)
intero 15€; under26/over65 15€; convenzioni 15€
_________________________

 Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.

_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Card libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di e con Giorgio Conte
voce e pianoforte M° Alessandro Nidi
batteria e basso vocale Alberto Parone
fisarmonica e vibrandoneon Bati Bertolio

disegno luci Emiliano Ardini
fonica e proiezioni Daniele Fava

produzione musicità

Giorgio Conte, Premio Tenco 2022, arriva al Teatro Franco Parenti in uno spettacolo di letture, aneddoti e canzoni che ripercorre la sua vita artistica.

Il cantautore rivive insieme al pubblico i momenti passati ai Bagni Arcobaleno, luogo, situato sul lungomare di Cavi di Lavagna, dove ha iniziato il suo percorso artistico nei primi anni ’60 accanto al fratello Paolo.
Con risvolti confidenziali, a volte ironici ed intimi, viene ripercorsa una parte significativa della musica italiana: dal Clan Celentano, passando per Mina, Ornella Vanoni, Fausto Leali, Loretta Goggi, Equipe 84, Wilson Pickett, Mireille Mathieu, per arrivare ai giorni nostri, con il suo brano Stringimi forte, divenuto spot del Ministero della Cultura del 2021.
Uno spettacolo per rinnovare emozioni e ricordi o scoprire un mondo ancora vitale e palpitante.

  • 1 di 2.
  • 2 di 2.

Giorgio Conte nasce ad Asti nel 1941. In gioventù unisce gli studi in diritto alla passione, condivisa con il fratello Paolo, per il jazz, la musica popolare e la canzone francese. È stato compositore ed autore per celebri interpreti della canzone italiana ed internazionale (Mina, Ornella Vanoni, Fausto Leali, Francesco Baccini…) e dal 1987 al 2017 pubblica tredici album e porta la su musica dal vivo, con concerti e spettacoli in Italia, Europa e Canada. A sua firma anche tre libri: Il Contestorie (ed. Gallo & Calzati), Sfogliar verze (ed. Excelsior 1881), Un trattore arancio (ed. Cairo), Lepre al civet (ed. Slow Food).

Tra le sue canzoni più famose, Deborah (Leali – Pickett – Mina), Una giornata al mare (Equipe’84), Non sono Maddalena (Rosanna Fratello, Mireille Mathieu, Des ‘O Connor), Sotto il sole con il mare, Cose che si dicono e La discesa e poi il mare (O. Vanoni), Il plaid (Mina), Mia cara Clara (Amanda Lear ), Si faran canzone e Fuori ci sono i lupi (Loretta Goggi), Questo amore (Edoardo De Crescenzo ), Davvero propizio il giorno per il Toro e il Capricorno, Passano le nuvole (Rossana Casale) e Modulazioni di frequenza (interpretata con Elio). Ha collaborato con il fratello Paolo in diversi brani, tra i quali: Chi era Lui, La Topolino amaranto, Arte, Tripoli ’69 e Una Giornata al mare.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

9 Gennaio 2023

lunedì 9 Gennaio h 20:30

Sala Grande

PRIMO SETTORE (file A–I)
intero 22,50€ + 1,50€ quota energia;
SECONDO SETTORE (file L–R)
intero 20€; under26/over65 15€; convenzioni 15€
TERZO SETTORE (file S–ZZ)
intero 15€; under26/over65 15€; convenzioni 15€
_________________________

 Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.

_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Card libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Bagni Arcobaleno – Giorgio Conte

9 Gennaio 2023
Ti potrebbe interessare

Il delitto di via dell’Orsina

17 Novembre - 4 Dicembre 2022

Torna al Parenti “una macchina perfetta di teatro e comicità per la regia elegante e meticolosa di Andrée Shammah“. In scena l’irresistibile coppia Massimo DapportoAntonello Fassari e una meravigliosa compagnia di attori.

Agnello di Dio

13 - 18 Dicembre 2022

Piero Maccarinelli porta in scena il potente testo di Daniele Mencarelli, già vincitore del Premio Strega Giovani 2020. Uno spettacolo sui valori e il problema della loro trasmissione ai giovani, sull’educazione delle nuove generazioni e sulla grande difficoltà con cui i padri cercano di comprendere i figli.

Stanno sparando sulla nostra canzone

27 Dicembre 2022 - 8 Gennaio 2023

Una sensuale e spiritosa Veronica Pivetti protagonista di uno spettacolo incalzante dalle atmosfere retrò, travolte e stravolte da un allestimento urban, illuminato da insegne colorate e intermittenti fra occhiali scuri, calze a rete, mitra e canzoni.

Il cacciatore di nazisti

L'avventurosa vita di Simon Wiesenthal
17 - 22 Gennaio 2023

Remo Girone veste i panni di Simon Wiesenthal che, dopo essere sopravvissuto a cinque diversi campi di sterminio, ha dedicato tutta la vita a dare la caccia ai responsabili della Shoah.