Breaking Italy Podcast

10 interviste condotte da Alessandro Masala

dal 27 Settembre al 27Giugno 2022

27 Settembre h 21:00
11 Ottobre h 21:00
9 Novembre h 21:00
13 Dicembre h 21:00
10 Gennaio h 21:00
14 Febbraio h 21:00
14 Marzo h 21:00
13 Aprile h 21:00
25 Maggio h 21:00
27 Giugno h 21:00

Sala Grande

da due settimane prima di ogni  registrazione per i membri del Breaking Italy Club
– successivamente acquistabili dal pubblico sulla piattaforma Mailticket

Ingresso
Via Pier Lombardo 14

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Sponsored by

Breaking Italy Podcast è un format di interviste condotto da Alessandro Masala. Per questa stagione le interviste verranno registrate in diretta con la presenza di pubblico. Un’esperienza di condivisione che consente di capire e conoscere meglio il mondo che ci circonda insieme a volti noti della politica, della scienza e dello spettacolo, che nell’intervista hanno il tempo per elaborare i concetti, lontani dalle tempistiche imposte dal formato televisivo.

25 Maggio
DARIA BIGNARDI
Alessandro Masala, fondatore di Breaking Italy, intervista Daria Bignardi, autrice di libri, programmi tv e radio, eccetera.
Nata a Ferrara, vive a Milano dalla fine del 1984. Nella prima puntata del primo programma che ha scritto – si intitolava Tempi Moderni – invitò nove coppie gay. Era il 1995.
Ha intervistato quasi tutti. In tv ha litigato con un sindaco, un ministro e un primo ministro. Ha diretto per un anno e mezzo Rai3, ma in quel periodo non stava tanto bene. Ha pubblicato otto libri, l’ultimo si intitola: Libri che mi hanno rovinato la vita.


GLI OSPITI DELLE PUNTATE PRECEDENTI

13 Aprile
Simone “Sio” Albrigi
Alessandro Masala, fondatore di Breaking Italy, intervista Simone Albrigi, autore, fumettista e YouTuber, noto con il nome d’arte di Sio. Debutta nel campo dei fumetti autoproducendo alcuni numeri di un fumetto sulle vicende di un rotolo di carta igienica, l’Uomo Scottecs. Nel 2006 entra a far parte di Shockdom dove gestisce il mixer di webcomic chiamato Scottecs, poi i volumi Tutto Scottecs (2008) e Tutto Scottecs 2 (2009), mentre un terzo volume, intitolato però ironicamente Tutto Scottecs 4, uscirà solo tre anni dopo nel 2012. Nel settembre 2013 viene pubblicata una raccolta di questi tre volumi, più alcuni inediti, dal titolo Tutto Tutto Scottecs. Nel 2012 ha pubblicato il primo video sul proprio canale YouTube Scottecs, mentre nel mese di febbraio 2013 ha contribuito alla realizzazione della prima stagione della serie Fiabe brevi che finiscono malissimo, scritte da Francesco Muzzopappa e disegnate e raccontate dallo stesso Sio. La seconda stagione è stata invece pubblicata nel corso del 2014.  Nel 2014 realizza il videoclip ufficiale del brano Questo è un grande Paese de Lo Stato Sociale, un video per il brano Luigi il pugilista dell’album L’album biango di Elio e le Storie Tese. Il 5 febbraio 2015 esce nelle edicole il primo numero della rivista Scottecs Megazine, che ottiene un discreto successo, rendendo subito necessaria una ristampa e arrivando a vendere oltre 50000 copie.

Sio ha fatto inoltre da doppiatore nella miniserie televisiva Over the Garden Wall – Avventura nella foresta dei misteri, prestando la voce ai protagonisti Wirt e Greg. Nell’agosto 2015 viene annunciato da Panini Comics l’inizio della collaborazione di Sio con il periodico Topolino. Ad ottobre del 2016, in collaborazione con Tito Faraci, esce Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri, edito da Feltrinelli Editore. Nel settembre 2018 una seconda collaborazione tra i due autori porta alla pubblicazione di Il pesce di lana e altre storie abbastanza belle (alcune anche molto belle, non tante, solo alcune) di Maryjane J. Jayne. Il 12 ottobre 2017 esce Bruco Gianluco, canzone pubblicata con lo pseudonimo di Gior Giovanni. Disegna e scrive le famose battute sul gelato prodotto dall’Algida “Cucciolone”.


14 marzo – Sold out
Eddi Marcucci
Alessandro Masala, fondatore di Breaking Italy, intervista Eddi Marcucci, all’anagrafe Maria Edgarda.
Eddi è una ragazza italiana che il Tribunale di Torino ha ritenuto soggetto pericoloso per la società e
per questo la ha sottoposta in via precauzionale a misure che limitano molto le sue libertà. Eddi Marcucci ha combattuto al fianco delle donne curde e per la causa del popolo curdo a Rojava, in Kurdistan, contro l’ISIS. È stata erroneamente definita una ex foreign fighter, confusa con i miliziani stranieri che combattono in Siria con i ribelli Jihadisti. Al contrario, questa ragazza si è arruolata nel 2017, quando aveva 26 anni, e nel 2018 ha combattuto nelle unità di protezione delle donne curde(Ypj) ad Afrin contro lo Stato Islamico. Avendo ricevuto un addestramento militare  questo la renderebbe socialmente pericolosa. Eddi Marcucci in questi anni non ha potuto per alcun motivo uscire di casa dalle 21 alle 7 della mattina successiva,  non ha potuto vedere più di 5 persone alla volta, non ha potuto assolutamente allontanarsi dalla città in cui abita,  accedere agli spazi pubblici compresi bar e supermercati, le sono stati tolti la patente e il passaporto, le è stata rilasciata una carta d’identità non valida per l’espatrio, deve annotare e comunicare qualsiasi suo spostamento. Le sono anche stati oscurati i profili sui social Facebook e Instagram a tempo indeterminato.

14 Febbraio – Sold out
Giuditta Pini
Alessandro Masala, fondatore di Breaking Italy, intervista Giuditta Pini, politica italiana, deputata per il Partito Democratico dal 2013. Laureata in mediazione linguistica culturale ha partecipato attivamente al movimento dell’Onda Anomala contro la riforma Tremonti. Alle elezioni politiche del 2013 viene eletta deputata della XVII legislatura della Repubblica Italiana nella circoscrizione Emilia Romagna. Viene rieletta nella medesima circoscrizione alle elezioni politiche del 2018 per la XVIII legislatura Italiana. Nel 2015 diventa Vicesegretario del PD regionale in Emilia-Romagna. Carica che mantiene fino a marzo 2018, quando si dimette, a seguito della sconfitta del suo partito alle elezioni politiche di quell’anno. Dal 21 giugno 2018 è membro della XII Commissione Affari sociali. Dal 17 luglio dello stesso anno diventa membro della “Giunta per le autorizzazione” e membra del “Comitato parlamentare per i procedimenti di accusa”. Nell’agosto 2020, a poche settimane dal referendum costituzionale sul taglio del numero di parlamentari legato alla riforma avviata dal governo Conte, in linea con la corrente dei “Giovani Turchi” guidata da Matteo Orfini, annuncia il suo voto contrario, in dissidenza con
la linea ufficiale del suo partito, schierato per il “Sì”

10 Gennaio – Sold out
The Jackal
Il gruppo, nato a Napoli nel 2005 e composto da Aurora, Ciro e Fru, è noto dal 2006 per l’omonimo canale YouTube ed è diventato popolare nel 2014 con una serie di video-parodia di Gomorra, alla quale hanno preso parte anche Salvatore Esposito e Roberto Saviano. Nel 2017 esordiscono al cinema con il lungometraggio AFMV – Addio fottuti musi verdi, diretto da Francesco Ebbasta e prodotto dai The Jackal assieme a Cattleya e Rai Cinema. Il gruppo ha realizzato diversi video comici promozionali per MasterChef Italia, X Factor ed il Festival di Sanremo. Nel 2021 Fru e Fabio partecipano alla serie Netflix, Generazione 56k, da un’idea originale di Francesco Ebbasta; durante il Festival di Sanremo conducono il primo podcast originale Spotify italiano Tutto Sanremo, ma dura meno; Fru e Ciro partecipano come concorrenti al comedy show di Prime Video LOL – Chi ride è fuori, in questa occasione Ciro vince un premio di centomila euro da donare in beneficenza e lo devolve a ActionAid, con cui il gruppo aveva già collaborato. In occasione del Campionato europeo di calcio 2020, conducono Europei in casa The Jackal su Rai Play e successivamente Ciro partecipa come concorrente al programma Tale e quale show.

13 Dicembre – Sold out
Giulia Pompili
Alessandro Masala, fondatore di Breaking Italy, intervista Giulia Pompili, giornalista del Foglio dal 2010, si occupa delle vicende che attraversano l’Asia orientale, soprattutto di Giappone e Coree, e scrive periodicamente anche di Cina e dei suoi rapporti con il resto del mondo. Ha una newsletter settimanale che si chiama “Katane”. È terzo dan di kendo.

9 Novembre – Sold out
Fedez
Fedez è un rapper e uno degli artisti più influenti del mondo dello spettacolo italiano con oltre 60 dischi di platino e 6 album. Oltre che per la carriera musicale Fedez è anche noto come influencer ed è seguito su Instagram da milioni di persone. Nella sua carriera ha anche preso parte a film e numerosi programmi televisivi di successo sia in veste di presentatore/conduttore che di ospite/concorrente. Fedez è anche molto attivo in campagne sociali e per il diritti, come la battaglia fatta per il DDL Zan per il contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità . Nel marzo 2020, a seguito della pandemia di COVID-19 e dell’emergenza sanitaria in Italia, con la moglie Chiara Ferragni ha lanciato una raccolta fondi per l’Ospedale San Raffaele al fine di aumentare i posti letto della terapia intensiva e sostenere numerose associazioni e organizzazioni di volontariato per sostenere l’emergenza. La raccolta è diventata il crowfunding più grande d’Europa e tra le 10 più grandi campagne del mondo.

 

11 Ottobre – Sold out
Francesco Costa
Francesco Costa è un giornalista italiano ed attualmente ricopre il ruolo di vicedirettore de Il Post. Ha iniziato a lavorare come giornalista nel 2008 al quotidiano l’Unità e alla rivista Internazionale, per poi lavorare al giornale online Il Post fin dalla sua fondazione. Ha collaborato con IL, Il Foglio, l’Ultimo Uomo, Grazia, Rivista Studio, Donna Moderna e Undici. È ospite frequente di Sky TG24 per commentare fatti di attualità, soprattutto statunitense. Conduce periodicamente Prima Pagina, la rassegna stampa di Rai Radio 3. Dal 2015 è autore di Da Costa a Costa, un progetto giornalistico indipendente sulla politica, la società e la cultura statunitense definito “la punta di diamante del podcasting italiano” e “un programma imperdibile per chiunque voglia capire qualcosa in più sulla società statunitense” Nel 2019 ha realizzato i podcast Milano Europa, un lungo reportage giornalistico sulla città di Milano e The Big Seven, in cui racconta le storie di sette persone rilevanti nella società americana contemporanea. Nel 2020 ha pubblicato il suo primo libro, intitolato Questa è l’America, seguito nel 2021 da Una storia americana, che ha esordito al primo posto nella saggistica e al secondo in classifica generale. Dal 2021 conduce per il Post il podcast giornaliero Morning, una rassegna stampa commentata.

27 Settembre – Sold out
Barbascura X 
Barbascura X è un ricercatore chimico, divulgatore scientifico, scrittore, autore, performer teatrale, musicista e youtuber italiano originario di Taranto. È considerato uno dei divulgatori scientifici più influenti del web ed è il primo come numero di follower. La sua rubrica principale è Scienza Brutta, la celebre serie di divulgazione scientifica sulla natura in salsa satirica. È il vincitore del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica 2020 Giancarlo Dosi. E’ laureato in chimica organica e ha un dottorato in chimica verde e sintesi di materiali da fonti rinnovabili. Da chimico ha lavorato in importanti laboratori in tutta Europa, dedicandosi sempre in parallelo alle sue attività da creator.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

dal 27 Settembre al 27Giugno 2022

acquista biglietti

27 Settembre h 21:00
11 Ottobre h 21:00
9 Novembre h 21:00
13 Dicembre h 21:00
10 Gennaio h 21:00
14 Febbraio h 21:00
14 Marzo h 21:00
13 Aprile h 21:00
25 Maggio h 21:00
27 Giugno h 21:00

Sala Grande

da due settimane prima di ogni  registrazione per i membri del Breaking Italy Club
– successivamente acquistabili dal pubblico sulla piattaforma Mailticket

Ingresso
Via Pier Lombardo 14

X Chiudi

Breaking Italy Podcast

dal 27 Settembre al 27Giugno 2022