Che razza di serata!
In compagnia di Jason Mott

20 Settembre 2022
martedì 20 Settembre h 21:00

Sala Testori

Ingresso gratuito.
Il biglietto TFP cortesia è gentilmente offerto dall’editore.

Ingresso
via Carlo Botta 18

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

In occasione della pubblicazione del suo nuovo romanzo
Che razza di libro! (edito da NN, traduzione di Valentina Daniele)
Jason Mott dialoga con Federico Russo
reading di Corrado Fortuna
interprete Chiara Serafin

Questo libro è per chi ha inventato un pianeta senza nome, un luogo felice dove riconoscersi e sentirsi finalmente a casa.

Una serata speciale con Jason Mott, autore vincitore del National Book Award 2021 con il romanzo Che razza di libro!

Commovente e feroce, esilarante e tragico, questo romanzo è la storia di un bambino che vede nell’invisibilità una promessa di vita, e di un uomo che vorrebbe uscire dalla propria pelle, per nascondersi dalla violenza. Jason Mott mette a nudo discriminazione e pregiudizio, mostrandoci la possibilità di un mondo dove il colore non è più un confine.

«Volevo che mi vedessi, solo questo». «Bene, considerati visto» dico. Gli punto contro due dita a mo’ di pistola. «Pem-pem!» Gli offro un ultimo sorriso in onore del suo eloquio gentile eppure efficace. “Volevo solo che mi vedessi.” È una cosa bellissima da dire a una persona. Non è quello che vogliamo tutti? Essere visti? Prima di andarmene mi chino verso di lui e dico, nel mio tono più sincero: «Ti vedo.»

Uno scrittore americano ha appena pubblicato un libro di successo: durante il tour promozionale, fra interviste, avventure amorose e sbronze colossali, incontra un ragazzino dalla pelle nerissima che da quel momento in poi lo segue come un’ombra. A ogni tappa il Ragazzino racconta qualcosa di sé, affermando che i suoi genitori gli hanno insegnato a diventare invisibile, per proteggersi dalla brutalità del mondo. E in effetti, lo scrittore è l’unico in grado di vederlo, ma poiché è affetto da una strana malattia che gli impedisce di distinguere la realtà dal sogno è certo che si tratti di una semplice allucinazione. Ben presto, però, le sue visioni hanno il sopravvento, mettendolo di fronte a un passato che da sempre cerca di sfuggire, a una verità che preme per liberarsi e ritrovare corpo e voce.

Jason Mott è uno scrittore americano, autore di romanzi e poesie. Che razza di libro! è stato selezionato in diversi premi, tra cui il Carnegie Medals for Excellence in Fiction, l’Aspen Words Literary Prize, il Joyce Carol Oates Prize. Ha vinto il Sir Walter Raleigh Prize for Fiction e il National Book Award for Fiction 2021.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

20 Settembre 2022

prenota
martedì 20 Settembre h 21:00

Sala Testori

Ingresso gratuito.
Il biglietto TFP cortesia è gentilmente offerto dall’editore.

Ingresso
via Carlo Botta 18

X Chiudi

Che razza di serata!
In compagnia di Jason Mott

20 Settembre 2022
*tariffa intera prima di riduzioni
martedì 20 Settembre 2022

h 21:00

Ti potrebbe interessare

Incontro con Gheula Canarutto Nemni e Roberto Mercadini

Tutto quello che avreste voluto sapere sull’ebraismo* (*ma che non avete mai osato chiedere)
18 Settembre 2022

In occasione della ventitreesima Giornata Europea della Cultura Ebraica, il Teatro Franco Parenti presenta due ospiti d’eccezione per un dialogo senza esclusione di domande e risposte.

Quante storie

Incontro con Luciano Bassani
19 Settembre 2022

In occasione della pubblicazione del suo libro, Luciano Bassani dialoga con Jean Blanchaert – che ha illustrato questi 31 racconti, divertendosi e divertendo -, Francesca Tumiati e Danilo Formaggia.

Dietro alla porta chiusa

Presentazione del nuovo romanzo di Colette Shammah
20 Settembre 2022

In occasione della pubblicazione del suo nuovo romanzo Dietro la porta chiusa. Storia di Thöby (edito da La nave di Teseo), l’autrice Colette Shammah dialoga con lo psicoanalista Matteo Bonazzi, interpretazioni sul testo di Marina Rocco e Francesco Brandi.