Conversazione su Pasolini

con Marco Belpoliti e Massimo Recalcati

3 Maggio 2022
martedì 3 Maggio h 21:00

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala AcomeA

Ingresso TFP cortesia  3,50€

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

In occasione della pubblicazione dei loro nuovi libri

Pasolini e il suo doppio (Guanda)

Pasolini. Il fantasma dell’Origine (Feltrinelli)

Marco Belpoliti e Massimo Recalcati dialogano su Pier Paolo Pasolini

Marco Belpoliti - Pasolini e il suo doppio

Nel centenario della nascita, un libro che offre un nuovo ritratto di Pasolini. Attraverso i più importanti scritti di Belpoliti e quattro saggi fotografici – su importanti fotografi italiani che lo hanno ritratto, Paolo Di Paolo, Mario Dondero, Ugo Mulas e Dino Pedriali – viene messa in luce la vocazione antilluminista del grande intellettuale, la fusione di etica ed estetica, la disperazione per la distruzione della bellissima Italia e il tema del doppio che, a giudizio di Belpoliti, accompagna tutta l’opera pasoliniana.

Massimo Recalcati - Pasolini. Il fantasma dell’Origine

«Ho incontrato il testo di Pasolini dopo aver incontrato da ragazzo il suo corpo morto, ferocemente assassinato.» Massimo Recalcati

Il libro nasce dall’incontro, prima con il corpo morto del poeta, poi con il suo testo. Un’empatia fisica, emotiva e viscerale quella provata da un giovane Recalcati con il Pier Paolo fuori dagli schemi e introverso, protagonista di una vitalità intellettuale irrefrenabile. Tra le pagine di questo breve, ma denso disegno di Pasolini, si scopre un uomo disallineato, un intellettuale controcorrente che non risolve mai il dissidio interiore. Pasolini è, quindi, l’uomo-contraddizione, molteplicità che lo ha reso una tra le personalità più interessanti del Novecento: anticlericale, ma risolutamente contro l’aborto; ateo e marxista, ma cristiano nello spirito. Nel poeta ragione e passione, storia e natura, pensiero critico e pulsione non trovano mai una conciliazione stabile, come dice Recalcati, e forse questo stato di perenne dissidio che ricerca una sintesi senza vederla è uno dei motivi più caratterizzanti della sua grandezza.

Marco Belpoliti, saggista e scrittore, insegna Critica letteraria e Letterature e arti visuali presso l’Università di Bergamo, collabora con Espresso e Repubblica ed è condirettore della collana Riga (Marcos y Marcos) e della rivista online doppiozero.com. Presso Guanda sono usciti: Il tramezzino del dinosauro, Il corpo del Capo, Senza vergogna, Pasolini in salsa piccante, La canottiera di Bossi, Da quella prigione, L’età dell’estremismo, Primo Levi di fronte e di profilo (vincitore del premio The Bridge 2016), La strategia della farfalla e La prova. Per Einaudi ha pubblicato L’occhio di Calvino e Settanta, oltre ad aver curato varie opere di Primo Levi e l’edizione delle sue opere complete.

Massimo Recalcati, psicoanalista, saggista e scrittore. Membro della Società Milanese di Psicoanalisi -SMP-. Fondatore di “Jonas – Centro di clinica psicoanalitica per i nuovi sintomi” e Direttore Scientifico della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IRPA di Milano. Insegna all’Università di Pavia e presso lo IULM di Milano. Dal 2003 è direttore e docente del “Corso di specializzazione sulla clinica dei nuovi sintomi” presso la sede Jonas Onlus di Milano. Attualmente, è supervisore clinico presso il Centro Gruber di Bologna per casi gravi di DCA. Collabora attualmente con le pagine culturali de La Repubblica e La Stampa. Dal 2014 dirige per Feltrinelli la Collana Eredi, dal 2015 per Mimesis la collana Studi di Psicoanalisi. Dal 2020, cura insieme a Maurizio Balsamo la direzione della rivista “Frontiere della psicoanalisi”, edita da Il Mulino. Le sue numerose pubblicazioni sono tradotte in diverse lingue.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

3 Maggio 2022

martedì 3 Maggio h 21:00

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala AcomeA

Ingresso TFP cortesia  3,50€

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Conversazione su Pasolini

3 Maggio 2022
Ti potrebbe interessare

Claudio Martelli presenta il suo nuovo libro

INCONTRO ANNULLATO
22 Maggio 2022

Dopo lo spettacolo di Dario Leone Bum ha i piedi bruciati, in sala AcomeA Claudio Martelli presenta il suo nuovo libro Vita e persecuzione di Giovanni Falcone, edito da La nave di Teseo.

Incontro con Stefano Raimondi

La Poesia: due o tre cose che so di lei
25 Maggio 2022

Stefano Raimondi – poeta urbano che con la sua città ha imbastito un dialogo incessante – incontra i suoi lettori, per una serata interamente dedicata alla poesia, con la partecipazione di Marta Comerio.

Javier Cercas

Il castello di Barbablù per i novant’anni della casa editrice Guanda
26 Maggio 2022

Presentazione del nuovo romanzo di Javier Cercas, autore simbolo di Guanda che rappresenta il secondo capitolo della vicenda della casa editrice, dai tardi anni ottanta ad oggi. Intervengono Stefano Mauri, Luigi Brioschi, Marino Sinibaldi, Giordano Meacci.

Giustizia Ultimo atto
Da Tangentopoli al crollo della magistratura

Presentazione del libro Carlo Nordio
26 Maggio 2022

Carlo Nordio presenta il suo libro da Tangentopoli al crollo della magistratura.
Insieme all’autore partecipano Claudio Martelli, Vinicio Nordio, Giuliano Pisapia e Giuseppe Guastella