Ground, da Verdi ai Beatles

10 e 25 Ottobre 2021

lunedì 25 Ottobre h 21:15

Musica Nuda  in Foyer
Trio Zavalloni, Rebaudengo, Mirabassi in Sala Grande

intero 20€; convenzioni 15€; under30 ridotto 10€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Card libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Ground, da Verdi ai Beatles è un progetto che intende valorizzare i punti di contatto tra i diversi generi musicali, visti come alberi dalle chiome variegate che affondano le radici nello stesso terreno.

 

«Gli illuminati come Boito e Ricordi che nel 1864 istituirono la Società del Quartetto definirono le prime attività concertistiche nell’allora Regio Conservatorio come “esperimenti”. Ci è sembrato opportuno recuperare quella parola chiave e ricominciare a sperimentare», così la Presidente Ilaria Borletti Buitoni introduce il nuovo Quartetto OFF, un segmento di programmazione che avrà come obiettivo la contaminazione tra i linguaggi musicali e artistici.

 

Musica Nuda
domenica 10 Ottobre h 20:30
Acquista

Petra Magoni voce
Ferruccio Spinetti
contrabbasso

Il duo Musica Nuda in concerto, fedele alla sua natura eterogenea, capace di passare da un repertorio all’altro e fare da ponte per coinvolgere anche i più giovani.

In una performance minimale fatta di voce e contrabbasso, Petra Magoni, fra le più apprezzate interpreti della sua generazione e Ferruccio Spinetti, musicista di punta degli Avion Travel, architettano un programma variegato, che spazia da Monteverdi, a Mozart, a Battisti, giocando con la musica pop, il jazz e il repertorio barocco.

Programma:

Brahms –  Ninna Nanna
Mozart – Ave Verum
Monteverdi – Si dolce e’ il tormento
Bach-Al Jarreau – Aria sulla 4 corda
Haendel – Lascia che io pianga
Bartolucci – Quam Dilecta
Monteverdi –  Maledetto sia l’aspetto
Download – Flow my tears
Spinetti-Bonomo –  Lei colorerà
Magoni-Toscano – Deus
De André – Disamistade
Dalla – Felicità
Beretta- Jagger-Richards – Tutto nero
Cooley – Blackwell – Fever
Limiti-Mogol – La voce del silenzio

Trio Zavalloni, Rebaudengo, Mirabassi
lunedì 25 Ottobre h 21:15
Acquista

Cristina Zavalloni voce
Andrea Rebaudengo pianoforte
Gabriele Mirabassi clarinetto

Cristina Zavalloni, artista capace di spaziare dal canto lirico al jazz, dal repertorio classico a quello sperimentale, affronterà con Gabriele Mirabassi e Andrea Rebaudengo un viaggio nella musica, da Frescobaldi a Gershwin, da Ellington a Gismonti.

Una lunga collaborazione, quella tra i tre artisti, che li ha visti esibirsi anche al Carnegie Hall di New York, al Teatro della Maestranza di Siviglia, al Teatro Rossini di Pesaro e in occasione del Festival West Cork, del Festival del Castello di Varsavia e ai Concerti del Quirinale.

Programma:

Dowland
– Can she excuse my wrongs
– Weep you no more sad fountain

Frescobaldi
– Se l’aura spira
– Così mi disprezzate
– O mio cor

Gershwin
– Nice work if you can get it
– Soon
– The man I love

Ellington – Solitude

Andriessen/Beatles – Beatles Songs

Pixinguinha –  Carihnoso

Gismonti – Karate

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

10 e 25 Ottobre 2021

acquista

lunedì 25 Ottobre h 21:15

Musica Nuda  in Foyer
Trio Zavalloni, Rebaudengo, Mirabassi in Sala Grande

intero 20€; convenzioni 15€; under30 ridotto 10€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Card libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi
ATTENZIONE: secondo le vigenti normative, dal 6 Agosto 2021 per accedere in sala e ai Bagni Misteriosi occorrerà presentare il GREEN PASS all'ingresso.
Per i biglietti acquistati dopo il 28 Luglio 2021 non è previsto rimborso nel caso di indisponibilità del documento da parte dello spettatore.

--Ground, da Verdi ai Beatles

10 e 25 Ottobre 2021

Trio Zavalloni, Rebaudengo, Mirabassi

lunedì 25 Ottobre

h 21:15

Ti potrebbe interessare

Morabeza
Tosca in concerto

8 Novembre 2021

Morabeza è l’ultimo album di Tosca da cui nasce uno spettacolo intimo, raffinato e allo stesso tempo popolare. Un ponte fra la radice italiana e le musiche d’altrove, un concerto per creare attimi infiniti di musica pura.

Note in bianco e nero

Il genio bianco Bill Evans alla corte di Miles Davis
1 - 12 Dicembre 2021

Il racconto originale ed appassionante dell’incontro tra il grandissimo pianista bianco Bill Evans e il geniale Miles Davis. Sullo sfondo, le difficoltà di un musicista di emergere nel regno musicale dei neri. A raccontarlo gli occhi di un fotografo interpretato da Corrado Tedeschi.