Cartellone 2023 - 2024 / Teatro

Ho paura torero: paesaggi letterari nell’America Latina di Pedro Lemebel

con Lino Guanciale

Cartellone 2023 - 2024 / Teatro

Ho paura torero: paesaggi letterari nell’America Latina di Pedro Lemebel

con Lino Guanciale

Lino Guanciale, protagonista dello struggente e visionario capolavoro di Pedro Lemebel Ho paura torero, dà vita a una serata di letture al Parenti, scegliendo alcuni brani dei suoi autori sudamericani preferiti, che entrano in contatto diretto o in risonanza con lo scrittore cileno e la sua opera.

Un reading “del desiderio” che è anche esplorazione letteraria e attraversamento di un paesaggio fisico e interiore: quello di un’America Latina evocata e “cartografata” dalle parole di Lemebel, Roberto Bolaño, Manuel Puig e João Guimarães Rosa.

Da non perdere!

in scena dal 21 Febbraio al 3 Marzo

IL FIGLIO
con Cesare Bocci e Galatea Ranzi

Rappresentato in moltissimi paesi, Il Figlio è l’opera della trilogia di Florian Zeller (con La Madre e Il Padre), che esplora il terreno delle incomprensioni generazionali. Regia Piero Maccarinelli, con Cesare Bocci e Galatea Ranzi.

21 Gennaio 2024

Ti potrebbe interessare

Ti potrebbe interessare

Teatro

Il cacciatore di nazisti

L'avventurosa vita di Simon Wiesenthal
23 - 28 Gennaio 2024

In occasione della Giornata della Memoria, Remo Girone in scena nei panni di Simon Wiesenthal. Ebreo, sopravvissuto all’Olocausto, ha dedicato 58 anni della sua vita a inseguire i criminali di guerra e a consegnarne oltre 1000 al giudizio del mondo. Una prova d’attore che alterna un coinvolgimento emotivo importante a una lucida testimonianza.

In occasione della Giornata della Memoria, Remo Girone in scena nei panni di Simon Wiesenthal. Ebreo, sopravvissuto all’Olocausto, ha dedicato 58 anni della sua vita a inseguire i criminali di guerra e a consegnarne oltre 1000 al giudizio del mondo. Una prova d’attore che alterna un coinvolgimento emotivo importante a una lucida testimonianza.

Teatro

Oliva Denaro

12 - 21 Aprile 2024

Ambra Angiolini porta in scena la storia di Oliva Denaro, dall’omonimo libro candidato al Premio Strega 2022. Un romanzo di struggente bellezza, ispirato dalla reale vicenda di Franca Viola, la ragazza siciliana che a metà degli anni ‘60 fu la prima, dopo aver subito violenza, a rifiutare il cosiddetto “matrimonio riparatore”.

Ambra Angiolini porta in scena la storia di Oliva Denaro, dall’omonimo libro candidato al Premio Strega 2022. Un romanzo di struggente bellezza, ispirato dalla reale vicenda di Franca Viola, la ragazza siciliana che a metà degli anni ‘60 fu la prima, dopo aver subito violenza, a rifiutare il cosiddetto “matrimonio riparatore”.

Teatro

L’uomo più crudele del mondo

3 - 7 Aprile 2024

Lino Guanciale e Francesco Montanari in un thriller psicologico tra vittima e carnefice, una sfida oltre ogni etica, un gioco malvagio, perverso, scatenato attraverso una proposta immorale che cambierà le loro vite.

Lino Guanciale e Francesco Montanari in un thriller psicologico tra vittima e carnefice, una sfida oltre ogni etica, un gioco malvagio, perverso, scatenato attraverso una proposta immorale che cambierà le loro vite.

Teatro

Scene da un matrimonio

15 - 24 Marzo 2024

Ispirato al celebre capolavoro di Ingmar Bergman, lo spettacolo di Raphael Tobia Vogel esplora le dinamiche che caratterizzano la relazione di coppia e il tema dei sentimenti familiari. Con Fausto Cabra e Sara Lazzaro.

Ispirato al celebre capolavoro di Ingmar Bergman, lo spettacolo di Raphael Tobia Vogel esplora le dinamiche che caratterizzano la relazione di coppia e il tema dei sentimenti familiari. Con Fausto Cabra e Sara Lazzaro.