1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
13 - 18 Giugno 2023
@ Andrea Morgillo
martedì 13 Giugno h 20:00
mercoledì 14 Giugno h 19:45
giovedì 15 Giugno h 21:00
venerdì 16 Giugno h 19:45
sabato 17 Giugno h 19:45
domenica 18 Giugno h 16:15

Sala Grande

PRIMO SETTORE (file A–I)
intero 22,50€ + 1,50€ quota energia;
SECONDO SETTORE (file L–R)
intero 20€; under26/over65 15€; convenzioni 15€
TERZO SETTORE (file S–ZZ)
intero 15€; under26/over65 15€; convenzioni 15€
_________________________

 Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.

_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Card libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di e con Vittorio Franceschi
e con Chiara Degani
regia, scene, costumi Matteo Soltanto
musica, sound design Guido Sodo
light design Luca Bronzo
assistente alla regia Francesco Lanfranchi

produzione Fondazione Teatro Due, CTB Centro Teatrale Bresciano

spettacolo vincitore del Premio Le Maschere del Teatro Italiano 2022 come Migliore Novità

Vittorio Franceschi, attore e autore tra i più amati e riconosciuti del teatro italiano, in scena con un piccolo capolavoro, allegro e malinconico, di riflessione e poesia, omaggio al teatro e alla vita.

Sotto il tendone di un piccolo circo, una giovane giornalista, interpretata dalla talentuosa Chiara Degani, intervista l’ultimo grande domatore di leoni che, a causa di una nuova legge che bandisce i numeri con gli animali, è costretto ad abbandonare il mestiere che gli ha dato da vivere.

Nel corso dell’intervista i due si confrontano e si scontrano sulla loro natura, in un dialogo che capovolge i ruoli portando via via l’intervistatrice a essere intervistata e viceversa.
Lo spettacolo getta uno sguardo sulle cose che passano, su vite normali e straordinarie, incrinate da qualche dolore segreto.

Ho scritto questo testo perché volevo partire da un luogo che liberasse la fantasia. Non so come si domini un leone, non so nulla della vita di un circo, ma mi ha affascinato la figura del domatore di leoni per raccontare la nostra vita, i nostri rapporti. Nella storia nasce anche un’amicizia tra la giornalista e il domatore e l’intervista si trasforma in una reciproca indagine sulla vita e sulla vita del teatro. Volevo raccontare di quel momento magico che accade in prova, un lampo misterioso, quella scintilla che ti fa capire di aver centrato il cuore dell’arte teatrale.
Vittorio Franceschi

  • 1 di 4. @ Andrea Morgillo
  • 2 di 4. @ Andrea Morgillo
  • 3 di 4. @ Andrea Morgillo
  • 4 di 4. @ Andrea Morgillo
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

13 - 18 Giugno 2023

acquista
martedì 13 Giugno h 20:00
mercoledì 14 Giugno h 19:45
giovedì 15 Giugno h 21:00
venerdì 16 Giugno h 19:45
sabato 17 Giugno h 19:45
domenica 18 Giugno h 16:15

Sala Grande

PRIMO SETTORE (file A–I)
intero 22,50€ + 1,50€ quota energia;
SECONDO SETTORE (file L–R)
intero 20€; under26/over65 15€; convenzioni 15€
TERZO SETTORE (file S–ZZ)
intero 15€; under26/over65 15€; convenzioni 15€
_________________________

 Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.

_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Card libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Il Domatore

13 - 18 Giugno 2023
*tariffa intera prima di riduzioni
martedì 13 Giugno 2023

h 20:00

mercoledì 14 Giugno 2023

h 19:45

giovedì 15 Giugno 2023

h 21:00

venerdì 16 Giugno 2023

h 19:45

sabato 17 Giugno 2023

h 19:45

domenica 18 Giugno 2023

h 16:15

Ti potrebbe interessare

La leggenda del santo bevitore

25 Gennaio - 19 Febbraio 2023

Andrée Ruth Shammah sceglie di riallestire il testo di Joseph Roth, che quindici anni fa vide protagonista Piero Mazzarella. Sarà il maestro Carlo Cecchi, con un tono ironico e distaccato, a disvelare la parabola del protagonista Andreas.

Uomo e galantuomo

di Eduardo De Filippo
1 - 12 Febbraio 2023

Una commedia dal meccanismo perfetto, primo straordinario testo in tre atti di Eduardo, scritto a soli 22 anni. Con Geppy Gleijeses, Lorenzo Gleijeses, Ernesto Mahieux, diretti da Armando Pugliese.

La Maria Brasca

di Giovanni Testori, uno spettacolo di Andrée Ruth Shammah
14 Febbraio - 5 Marzo 2023

A trent’anni dalla prima edizione con Adriana Asti e nel centenario della nascita di Giovanni Testori, Andrée Ruth Shammah riporta in scena La Maria Brasca. Nei panni di questa eccezionale figura femminile – che grida al mondo la potenza della passione, l’amore per la vita vissuta fuori da ogni costrizione, convenzione o compromesso – Marina Rocco.

Il movimento del nulla

21 - 26 Febbraio 2023

“Non manterremo le promesse, ma noi ve lo diciamo prima”. Questo il motto del movimento politico di Gene Gnocchi. In scena, la sua convention tutta da ridere e riflettere. Un monologo dai contorni politici e facilmente intuibili fin dal titolo: Il Nulla.