1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti

Incontro con Alessandro Baricco

La Via della Narrazione

30 Settembre 2022
© Anna La Naia
venerdì 30 Settembre h 21:00

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala Grande

Biglietto TFP cortesia 5€

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Incontro con Alessandro Baricco
in occasione della pubblicazione di
La Via della Narrazione (Feltrinelli Editore)

Poche pagine molto speciali, brevi folgorazioni sulla scrittura e i suoi segreti.

Raffaella De Santis, la Repubblica

In principio ci sono le storie. Campi magnetici. Singole tessere del reale escono dal rumore bianco del mondo e si mettono a vibrare con un’intensità particolare, anomala. La genesi di una storia può durare un attimo o incubare per anni. Le forme dei campi magnetici che chiamiamo storie sono illimitate. Don Giovanni e Dracula sono buchi neri attorno ai quali un intero mondo prende vita.

Nell’Amleto e nei Vangeli un frammento, apparentemente impazzito, diserta e mette in pericolo tutta la sequenza del reale. Poi ci sono le trame. Abitano le storie, le attraversano, e le rendono leggibili. Sono geroglifici che le significano, mappe che le raffigurano. Ma il gesto del narrare non è ancora compiuto. Manca una componente chimica, la più misteriosa, l’unica che abbia a che vedere con la magia. Lo stile. Non si può insegnare, lo si possiede. È un suono unico. Sgorga da un’intimità altissima e inaccessibile. Tiene insieme cielo e terra. Il cielo delle storie, la terra del reale.

Leggendo questo libro si entra in un universo alchemico.

“Sono le cose principali,” scrive Alessandro Baricco, “che mi è accaduto di capire da quando mi occupo di narrazione.”

A volte è difficile distinguere tra magia e illusione ottica, tra evento mistico e processo chimico. Lungo questo confine enigmatico si compie il gesto del narrare, fatto di elementi che, se ben intrecciati, danno un suono a certe misteriose vibrazioni del mondo.

Questo gesto si può imparare? Chi può insegnarlo? Una via della narrazione esiste e “il suo compito possibile è portare brevi esistenze individuali a compimento, saldando quanto è certo nella loro coscienza a quanto ancora è pagina in bianco e carta coperta”.

Alessandro Baricco è nato nel 1958. Ha scritto saggi e romanzi che sono stati tradotti in tutto il mondo.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

30 Settembre 2022

venerdì 30 Settembre h 21:00

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala Grande

Biglietto TFP cortesia 5€

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Incontro con Alessandro Baricco

30 Settembre 2022
Ti potrebbe interessare

Incontro con Davide Cerullo

L'orrore e la bellezza
4 Ottobre 2022

In occasione della presentazione del suo nuovo romanzo sulla storia della sua vita e di Scampia, il paese in cui è nato e cresciuto, l’autore Davide Cerullo dialoga con Domenico Iannacone. Un racconto affilato che arriva al cuore senza preavviso e lo inonda di speranza.

Beppe Viola 40 – (1982-2022)

17 Ottobre 2022

A 40 anni dalla scomparsa di Beppe Viola, giornalista, scrittore, telecronista sportivo e umorista italiano, un gruppo di vecchi amici e colleghi lo ricorda in una serata di contributi dotti e pop, intermezzi musicali e un pizzico di ironia. Sul palco la figlia, Marina Viola, Diego Abatantuono, Claudio Bisio, Paolo Jannacci, Sergio Meda, Cochi Ponzoni, Giorgio Terruzzi e tanti altri.