1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti

Incontro con Claudia Parzani e Sandro Catani

Si vince solo insieme

9 Novembre 2022
mercoledì 9 Novembre h 19:00

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Café Rouge

Ingresso gratuito
Il biglietto TFP cortesia è gentilmente offerto dall’editore.

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

in occasione della pubblicazione del volume
Si vince solo insieme. Undici parole per scoprire il valore della diversità e immaginare il futuro del lavoro (ed. Garzanti)
gli autori Claudia Parzani e Sandro Catani
dialogano con Monica D’Ascenzo

Parità di genere, inclusività, lavoro agile, green economy: le sfide da vincere oggi per immaginare un futuro migliore.

Analizzando undici tematiche attuali, Claudia Parzani e Sandro Catani ci consegnano gli strumenti per far fronte alle incertezze e alle insidie degli anni che stiamo attraversando. Passione, integrazione e valorizzazione delle proprie e delle altrui fragilità diventano in questo dialogo elementi chiave per raggiungere il successo individuale e collettivo.
In una realtà sempre più globalizzata e interconnessa è necessario che, accanto alle competenze e all’esperienza, venga finalmente riconosciuta la ricchezza della diversità culturale e generazionale. Solo in questo modo potremo vincere, insieme, le sfide che ci attendono.

Claudia Parzani, avvocata, è presidente di Allianz Italia e senior partner dello studio legale Linklaters. Dal 2013 al 2020 è stata presidente di Valore D. Nell’aprile 2022 è stata nominata presidente di Borsa Italiana.

Sandro Catani è advisor di importanti aziende per la gestione del capitale umano, ha maturato un’esperienza trentennale nei processi di cambiamento organizzativo e come Amministratore Delegato di società di consulenza italiane e internazionali. Con Garzanti ha pubblicato Manager Superstar – Merito, giusto compenso e disuguaglianza sociale, Gerontocrazia, il sistema economico che paralizza l’Italia e Il segreto del talento: istruzioni per l’uso.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

9 Novembre 2022

mercoledì 9 Novembre h 19:00

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Café Rouge

Ingresso gratuito
Il biglietto TFP cortesia è gentilmente offerto dall’editore.

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Incontro con Claudia Parzani e Sandro Catani

9 Novembre 2022
Ti potrebbe interessare

Incontro con Angela Finocchiaro e Gabriella Carmagnola

Non lo dire a nessuno
2 Dicembre 2022

In occasione della presentazione di Non lo dire a nessuno, un romanzo in presa diretta sui crimini contro l’infanzia, Angela Finocchiaro interpreta dei brani tratti dal libro e dialoga con l’autrice.

La Sessualità spiegata ai bambini e alle bambine

con Chiara Gregori, Micaela Miljian Savoldelli e Juls Criveller
4 Dicembre 2022

A partire dal suo libro, in cui si vuole rispondere, con dolcezza e correttezza scientifica, alle semplici domande che tutte le bambine e i bambini si pongono sul tema della sessualità, l’autrice Chiara Gregori dialoga con Micaela Miljian Savoldelli. In sala anche l’illustratrice Juls Criveller.

Il pensiero presente

Omaggio a Giulio Giorello
4 Dicembre 2022

Roberta Pelachin Giorello presenta il suo nuovo libro in cui viene ricordato il pensiero filosofico del marito. Letture di Massimiliano Finazzer Flory, video saluto di Vittorio Sgarbi e performance della ballerina Elena Lago.

Incontro con Luca Zaia

I pessimisti non fanno fortuna
5 Dicembre 2022

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, in dialogo con Veronica Gentili, presenta il suo nuovo libro in cui si racconta, attraverso i ricordi di gioventù, con l’obbiettivo di recuperare lo slancio di un paese in cui mai è mancata la forza per guardare al futuro con ottimismo, anche nei momenti peggiori.