Incontro con Guido Maria Brera

Dimmi cosa vedi tu da lì. Un romanzo keynesiano

12 Aprile 2022
martedì 12 Aprile h 18:30

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala AcomeA

Ingresso gratuito.
Il biglietto TFP cortesia è gentilmente offerto dall’editore.

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

In occasione della pubblicazione del libro
Dimmi cosa vedi tu da lì. Un romanzo keynesiano (Solferino)
di Guido Maria Brera con I Diavoli,
l’autore dialoga con Edoardo Nesi
con la partecipazione di Alessandro Borghi

Intrecciando l’autofiction più vertiginosa alla confessione più intima, il racconto appassionato al saggio divulgativo, nel suo nuovo romanzo Guido Maria Brera disegna lo scenario della grande guerra tra modelli economici che attraversa i decenni e ci proietta nel mezzo di una battaglia decisiva.

La pandemia ha cambiato il mondo. Gli equilibri della globalizzazione tremano e l’eterno presente iniziato con la rivoluzione conservatrice di Reagan e Thatcher potrebbe cedere il passo a un’età nuova. Quale prospettiva economica ispirerà la ricostruzione dopo la catastrofe?

In cerca di risposte a questi interrogativi Guido Maria Brera, finanziere e scrittore, torna a Roma e inizia un vagabondare a caccia del fantasma di Federico Caffè, l’economista scomparso nell’aprile del 1987 e mai più ritrovato. Keynesiano rigoroso, Caffè è uscito di scena in un momento particolare: dopo la sconfitta della scuola di cui era capofila e il trionfo del corso neoliberista.

In un viaggio che attraversa lo spazio e il tempo, dall’università La Sapienza ai grattacieli del distretto finanziario di Canary Wharf a Londra, dai miraggi della lotta armata alle illusioni degli anni Novanta, prende corpo la storia rimossa di come ci siamo spinti sull’orlo del burrone e di come siamo scivolati nell’abisso. Intanto ell’ombra si muovono i paladini dell’ordine. Sono gli ultimi gattopardi. Li chiamano i Diavoli.

Guido Maria Brera, nel 1999, non ancora trentenne, è fra i tre soci fondatori del Gruppo Kairos. A più riprese tra i migliori gestori hedge d’Europa, oggi è capo degli investimenti del Gruppo Kairos Julius Baer. Nel 2014 ha pubblicato il romanzo I Diavoli. La finanza raccontata dalla sua scatola nera, best seller da cui è stata tratta la serie tv di enorme successo su Sky con Patrick Dempsey e Alessandro Borghi. Per La nave di Teseo ha scrittoTutto è in frantumi e danza (2017, con il premio Strega Edoardo Nesi), La fine del tempo (2020) e Candido (2021, con il collettivo I Diavoli). Dimmi cosa vedi tu da lì è il primo libro della nuova collana Solferino, NoNa: storie contemporanee che giocano mescolando i generi, gli stili, i linguaggi. NoNa: Nonfiction Narrative è diretta da Tommaso De Lorenzis.

Il collettivo I Diavoli è un laboratorio di narrazioni nato sul web per espandere l’universo dell’omonimo romanzo di Guido Maria Brera. Sperimenta molteplici forme di scrittura spaziando dalla fiction alla fact fiction, dal reportage narrativo alla saggistica pop. «Informare raccontando» è la formula che restituisce il senso di un’attività di produzione on-line e non solo, che racconta i grandi eventi di questo tempo.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

12 Aprile 2022

martedì 12 Aprile h 18:30

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala AcomeA

Ingresso gratuito.
Il biglietto TFP cortesia è gentilmente offerto dall’editore.

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Incontro con Guido Maria Brera

12 Aprile 2022
Ti potrebbe interessare

Claudio Martelli presenta il suo nuovo libro

INCONTRO ANNULLATO
22 Maggio 2022

Dopo lo spettacolo di Dario Leone Bum ha i piedi bruciati, in sala AcomeA Claudio Martelli presenta il suo nuovo libro Vita e persecuzione di Giovanni Falcone, edito da La nave di Teseo.

Incontro con Stefano Raimondi

La Poesia: due o tre cose che so di lei
25 Maggio 2022

Stefano Raimondi – poeta urbano che con la sua città ha imbastito un dialogo incessante – incontra i suoi lettori, per una serata interamente dedicata alla poesia, con la partecipazione di Marta Comerio.

Javier Cercas

Il castello di Barbablù per i novant’anni della casa editrice Guanda
26 Maggio 2022

Presentazione del nuovo romanzo di Javier Cercas, autore simbolo di Guanda che rappresenta il secondo capitolo della vicenda della casa editrice, dai tardi anni ottanta ad oggi. Intervengono Stefano Mauri, Luigi Brioschi, Marino Sinibaldi, Giordano Meacci.

Giustizia Ultimo atto
Da Tangentopoli al crollo della magistratura

Presentazione del libro Carlo Nordio
26 Maggio 2022

Carlo Nordio presenta il suo libro da Tangentopoli al crollo della magistratura.
Insieme all’autore partecipano Claudio Martelli, Vinicio Nordio, Giuliano Pisapia e Giuseppe Guastella