Si avvisa il gentile pubblico che giovedì 18 Aprile in via straordinaria il foyer NON sarà accessibile e i servizi di bar e guardaroba NON saranno attivi. Ci scusiamo per il disagio.

AVVISO: giovedì 18.04 il foyer NON è accessibile e NON sono attivi bar e guardaroba.

Cartellone 2023 - 2024 / Incontri e Libri

Incontro con Massimo De Lorenzo

e con Paolo Kessisoglu, Dino Abbrescia, Giulia Mombelli e Anna Ferzetti

Cartellone 2023 - 2024 / Incontri e Libri

Incontro con Massimo De Lorenzo

e con Paolo Kessisoglu, Dino Abbrescia, Giulia Mombelli e Anna Ferzetti

Una raccolta di lettere personalissime rivolte a figure del passato e del presente, reali o immaginarie, tra cui un famoso regista, la preside di un liceo, dei vecchi amori adolescenziali, Goliarda Sapienza, “il Tonno”, un amico dell’Agenzia delle entrate, Antoine Lavoisier… Lettere intrise di ricordi, di nostalgie, di rammarichi, e di rancori, di rimproveri e di accuse. Di buoni propositi e di scuse.

E devo dire la verità, a me queste mail vengono benissimo. Cioè, modestia a parte, sono proprio bravo, che so, a polemizzare, a fare sentire in colpa, umiliare, dare del nazista a chi se lo merita, usare il sarcasmo per colpire basso. Mail che certo non ottengono nessun effetto concreto, a volte manco mi rispondono, ma almeno sfogo il mio malessere e le mie frustrazioni. E provo anche un certo piacere a scriverle. Mi diverto. Rotture di cazzo, sì, ma tonificanti.

Massimo De Lorenzo, attore e “finto sceneggiatore” della serie cult Boris. Ha partecipato a molti film dei principali autori della commedia italiana contemporanea (Carlo Verdone, Paolo Genovese, Giovanni Veronesi, Luca Miniero, Antonio Albanese, Fausto Brizzi, Manetti Bros.) e a varie serie televisive (Squadra antimafia, Liberi tutti, Agrodolce, Cops, Ripley, I leoni di Sicilia, Unwanted e ovviamente Boris). Nel 2015 ha vinto un David di Donatello ma per la migliore canzone originale (in collaborazione con Giuliano Taviani) per Anime nere di Francesco Munzi.

22 Marzo 2024

Ti potrebbe interessare

Ti potrebbe interessare

Incontri e Libri

Una grande Europa o tante piccole nazioni?

Otto incontri sulle sfide che (solo) un’Europa più unita può vincere.
2 Ottobre 2023 - 20 Maggio 2024

Una rassegna pensata per metterci in condizione di scegliere consapevolmente quale Europa vogliamo per il futuro e per analizzare nel dettaglio le sfide cruciali che solo un’Unione più forte e integrata potrà sperare di affrontare: politica estera comune, politica fiscale, difesa, clima, migrazioni e salute.

Una rassegna pensata per metterci in condizione di scegliere consapevolmente quale Europa vogliamo per il futuro e per analizzare nel dettaglio le sfide cruciali che solo un’Unione più forte e integrata potrà sperare di affrontare: politica estera comune, politica fiscale, difesa, clima, migrazioni e salute.

Incontri e Libri

Incontro con Daria Bignardi

e con Francesco Costa, Pino Cantatore e Luigi Pagano
18 Aprile 2024

Reportage narrativo, memoir, viaggio nelle prigioni, vere e interiori: una storia di libertà, ingiustizie, isole e isolamenti. Daria Bignardi presenta il suo ultimo libro Ogni prigione è un’isola (ed. Mondadori), in dialogo con Francesco Costa, Pino Cantatore e Luigi Pagano.

Reportage narrativo, memoir, viaggio nelle prigioni, vere e interiori: una storia di libertà, ingiustizie, isole e isolamenti. Daria Bignardi presenta il suo ultimo libro Ogni prigione è un’isola (ed. Mondadori), in dialogo con Francesco Costa, Pino Cantatore e Luigi Pagano.

Incontri e Libri

Incontro con Giulio Sapelli

Verso la fine del mondo. Lo sgretolarsi delle relazioni internazionali
22 Aprile 2024

Quali sono i conflitti che scuotono il mondo? Verso quali scenari drammatici stiamo andando? Giulio Sapelli ci guida nella comprensione di un mondo che si sta sgretolando. Intervengono con l’autore Andrew Spannaus, Antonio Di Bella, con la partecipazione speciale di Lodovico Festa, modera Sergio Scalpelli.

Quali sono i conflitti che scuotono il mondo? Verso quali scenari drammatici stiamo andando? Giulio Sapelli ci guida nella comprensione di un mondo che si sta sgretolando. Intervengono con l’autore Andrew Spannaus, Antonio Di Bella, con la partecipazione speciale di Lodovico Festa, modera Sergio Scalpelli.