1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti

La regola dei giochi

Ucronìa. O va tutto bene / Soldato

21 - 26 Marzo 2023
martedì 21 Marzo h 20:30
mercoledì 22 Marzo h 19:15
giovedì 23 Marzo h 20:30
venerdì 24 Marzo h 19:15
sabato 25 Marzo h 19:15
domenica 26 Marzo h 15:45

Sala A

PRIMO SETTORE (file A–F)
intero 18,50€ + 1,50€ quota energia;
SECONDO SETTORE (file G–S)
intero 16€; under26/over65 13,50€;
convenzioni 13,50€
GALLERIA (file T–ZZ)
intero 13,50€; under26/over65 13,50€; convenzioni 13,50€
_________________________

 Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.

_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento 50x50Card libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Anton Giulio Calenda
regia Alessandro Di Murro
con Matteo Baronchelli, Alessandro De Feo, Amedeo Monda e Laura Pannia
musiche originali Enea Chisci
scene Giorgio Luigi Borgese
regista assistente Tommaso Cardelli
assistente alla regia Ilaria Iuozzo
organizzazione Bruna Sdao

produzione Gruppo della Creta

In scena al Parenti il Gruppo della Creta, team di artisti che realizza spettacoli e progetti incentrati sulla nuova drammaturgia per raccontare la realtà contemporanea, con i due episodi di maggior successo dei cinque che compongono il progetto La regola dei giochi

Ucronìa (ossia fantastoria) si diverte a descrivere un mondo all’indomani della terza guerra mondiale vinta dagli Stati Uniti. A raccontare il nuovo sistema globale – dove tutto è “americano al massimo”, l’Italia meridionale appartiene alla Turchia, la Russia ad Amazon, i poli sono stati sciolti, si parla inglese e l’inflazione è stata sconfitta –  sarà una giovane donna dal suo Google Nido. A sorvegliarla il suo Google Amico, una figura onnipresente che accompagnerà con ironia e sadismo la descrizione geopolitica resa dalla sua padrona.

Il lavoro di Anton Giulio Calenda è sorprendente e spaventoso nella misura in cui riesce ad aprire gli occhi attraverso l’esasperazione di gesti e linguaggi che oggi sono per noi talmente comuni da non rendercene conto.

Soldato, scritto sette anni fa, quando opinione diffusa voleva l’Occidente ormai immune contro il virus della guerra, porta in scena un fitto dialogo tra un sergente e un soldato semplice, il primo avvezzo alle durezze della guerra, il secondo ancora alla ricerca di un senso ultimo che possa giustificare l’asprezza del paesaggio che li circonda. Un dialogo che rivela i crudeli principi che regolano i rapporti tra Stati – nonché quelli tra esseri umani.

Il Gruppo della Creta è un team di artisti che dal 2015 realizza spettacoli e progetti incentrati sulla nuova drammaturgia, nella speranza di rappresentare le problematiche della realtà contemporanea. Nel 2018 la compagnia debutta al Todi Festival con la messa in scena dello spettacolo Generazione XX e verrà nuovamente invitata al Todi Festival due anni dopo, nel 2020, con lo spettacolo D.N.A. – Dopo La Nuova Alba. Queste opere nascono dall’amicizia e collaborazione artistica tra il regista Alessandro Di Murro e il drammaturgo Anton Giulio Calenda.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

21 - 26 Marzo 2023

acquista
martedì 21 Marzo h 20:30
mercoledì 22 Marzo h 19:15
giovedì 23 Marzo h 20:30
venerdì 24 Marzo h 19:15
sabato 25 Marzo h 19:15
domenica 26 Marzo h 15:45

Sala A

PRIMO SETTORE (file A–F)
intero 18,50€ + 1,50€ quota energia;
SECONDO SETTORE (file G–S)
intero 16€; under26/over65 13,50€;
convenzioni 13,50€
GALLERIA (file T–ZZ)
intero 13,50€; under26/over65 13,50€; convenzioni 13,50€
_________________________

 Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.

_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento 50x50Card libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

La regola dei giochi

21 - 26 Marzo 2023
*tariffa intera prima di riduzioni
martedì 21 Marzo 2023

h 20:30

mercoledì 22 Marzo 2023

h 19:15

giovedì 23 Marzo 2023

h 20:30

venerdì 24 Marzo 2023

h 19:15

sabato 25 Marzo 2023

h 19:15

domenica 26 Marzo 2023

h 15:45