Cartellone 2023 - 2024 / Incontri e Libri

Omaggio a Jolanda Insana

A schiere le parole

Cartellone 2023 - 2024 / Incontri e Libri

Omaggio a Jolanda Insana

A schiere le parole

Grandissima scrittrice e poetessa controcorrente, classicista per formazione e passione, ha amato le parole, le ha travolte e stravolte, composto poesie civili, anticonformiste, aspre.

Mi arrabbio, dunque sono. Jolanda Insana si è definita pupara, come chi muove i fili delle marionette dell’opera dei pupi, e nelle sue poesie, che sono teatro, anzi teatrino, ha messo in scena l’eterna lotta tra vita e morte e tutti i conflitti di un io (e un mondo) contemporaneo lacerato, in una tensione costante tra una felicità che sfugge e un tragico destino che incombe.

La poetessa si è immersa in questa lotta con tutta sé stessa, rifiutando di adattarsi e criticando il conformismo, per rifuggire il cinismo della società e rivendicare il diritto al piacere e alla resistenza.

Jolanda Insana (1937 – 2016) nasce a Messina dove si laurea in lettera classiche prima di trasferirsi a Roma, nel 1968. Insegna lettere al liceo classico e alla poetessa greca Erinna, amica di Saffo, ha dedicato la sua tesi di laurea. Traduce dal latino e dal greco e la sua ricerca linguistica inizia sui testi antichi, ma si nutre anche del parlato vivo e pulsante del dialetto siciliano. Inizia a pubblicare nel 1977. Giovanni Raboni è colpito dall’incredibile potenza linguistica della poetessa e pubblica la raccolta Sciarra amara. La sua poesia si nutre di espressioni popolari, oralità e dialetto per farsi viva, ribollente, corporea. Nel 2002 vince il “Premio Viareggio” per la poesia con La stortura.

31 Gennaio 2024

Ti potrebbe interessare

Ti potrebbe interessare

Incontri e Libri

Una grande Europa o tante piccole nazioni?

Otto incontri sulle sfide che (solo) un’Europa più unita può vincere.
2 Ottobre 2023 - 20 Maggio 2024

Una rassegna pensata per metterci in condizione di scegliere consapevolmente quale Europa vogliamo per il futuro e per analizzare nel dettaglio le sfide cruciali che solo un’Unione più forte e integrata potrà sperare di affrontare: politica estera comune, politica fiscale, difesa, clima, migrazioni e salute.

Una rassegna pensata per metterci in condizione di scegliere consapevolmente quale Europa vogliamo per il futuro e per analizzare nel dettaglio le sfide cruciali che solo un’Unione più forte e integrata potrà sperare di affrontare: politica estera comune, politica fiscale, difesa, clima, migrazioni e salute.

Incontri e Libri

i boreali

nordic festival 2024
1 - 3 Marzo 2024

Dall’1 al 3 Marzo al Teatro Franco Parenti torna i boreali, il festival italiano dedicato alla cultura nordeuropea organizzato e ideato da Iperborea. Tre giornate di incontri con scrittori, musica e concerti, laboratori, nordic brunch, appuntamenti per bambini e al Cinemino tre film in lingua originale sottotitolati.

Dall’1 al 3 Marzo al Teatro Franco Parenti torna i boreali, il festival italiano dedicato alla cultura nordeuropea organizzato e ideato da Iperborea. Tre giornate di incontri con scrittori, musica e concerti, laboratori, nordic brunch, appuntamenti per bambini e al Cinemino tre film in lingua originale sottotitolati.

Incontri e Libri

Incontro con Francesco Costa

Frontiera. Perché sarà un nuovo secolo americano
7 Marzo 2024

In occasione della presentazione del suo nuovo libro Frontiera (ed. Mondadori), l’autore Francesco Costa dialoga con Michele Masneri. Un viaggio on the road nel Nuovo Mondo, procedendo frammento dopo frammento nell’esplorazione di un paese che trova sempre il modo di mostrarci le prove generali di quello che vedremo dalle nostre parti, nel bene e nel male.

In occasione della presentazione del suo nuovo libro Frontiera (ed. Mondadori), l’autore Francesco Costa dialoga con Michele Masneri. Un viaggio on the road nel Nuovo Mondo, procedendo frammento dopo frammento nell’esplorazione di un paese che trova sempre il modo di mostrarci le prove generali di quello che vedremo dalle nostre parti, nel bene e nel male.

Incontri e Libri

Incontro con Giada Biaggi

Comunismo a Times Square
15 Marzo 2024

Giada Biaggi presenta il suo ultimo libro, in dialogo con Saverio Raimondo. Un romanzo visionario e insieme realista, che combina le atmosfere di una serie tv e lo spessore del romanzo filosofico, delineando in maniera inedita e sovversiva gli ultimi anni in cui l’Occidente è stato in grado di immaginarsi un futuro concreto, prima di essere risucchiato dalla virtualità dei social.

Giada Biaggi presenta il suo ultimo libro, in dialogo con Saverio Raimondo. Un romanzo visionario e insieme realista, che combina le atmosfere di una serie tv e lo spessore del romanzo filosofico, delineando in maniera inedita e sovversiva gli ultimi anni in cui l’Occidente è stato in grado di immaginarsi un futuro concreto, prima di essere risucchiato dalla virtualità dei social.