Cartellone 2023 - 2024 / Musica

Rosa che s’inchina

La voce dei fiori Rosalba Piccinni, La Cantafiorista

Cartellone 2023 - 2024 / Musica

Rosa che s’inchina

La voce dei fiori Rosalba Piccinni, La Cantafiorista

Rosalba Piccinni, cantante jazz e anima di Potafiori – un luogo magico, dove cibo e musica si fondono in un’armonia di note e sapori – arriva al Parenti per un concerto omaggio alla Divina Mina.

Sul palco con la Cantafiorista, che si è esibita in ventuno concerti sold out al Blue Note di Milano, una band nuova composta da musicisti amici da sempre: Fabrizio Trullu, Guido Bombardieri, Marco Brioschi, Sandro Massazza, Valerio Abeni e Paolo Manzolini.

Verranno proposti pezzi completamente riarrangiati, importanti brani, come Il cielo in una stanza, Vorrei che fosse amore, e anche un inedito di Rosalba, Con Lui Sto, che sogna un giorno anche Mina vorrà cantare.

Curiosa, creativa ma soprattutto attenta alle buone vibrazioni, Rosalba non ha scelto casualmente il nome per questo concerto: i fiori fanno parte delle sua vita, la rosa fa parte del suo nome e il pezzo, a lei molto caro, scritto da Ivano Fossati Unica Rosa parla di coraggio e racchiude nei suoi versi le sfumature di una donna.

Giocando con emozioni e parole, è proprio dalla stessa composizione di Fossati che estrapola il titolo per rendere omaggio a Mina: Rosa (Rosalba) che si inchina (a Mina).

Mina, interprete straordinaria, ha sfidato i tempi, non solo con testi emblematici come ad esempio quando canta “non si può esser regine/in un mondo pensato dai re“, in Come un Uomo, ma anche con la sua ricerca volta a superare convenzioni e stereotipi.

Mina è l’emblema della libertà. Coraggiosa, forte, non si preoccupa del giudizio delle persone, vive della sua essenza che trasmette agli altri e ti riempie di emozione. Mina è senza tempo, fa parte della mia vita, da oltre 15 anni con la mia band abbiamo arrangiato i suoi pezzi in chiave jazz. Dopo una serie di grandi successi personali e di sold out in importanti jazz club come il Blue Note, era giunto il momento di dare concretezza a questo sogno e realizzare un disco. I ragazzi di Gruppo Censeo, bergamaschi come me, mi hanno dato fiducia e, sebbene di fatto muratori, con il loro “animo di calzinazz”, in linea con quello che promuovono da anni attraverso gli eventi Censeo per l’arte e la cultura, hanno sponsorizzato la realizzazione di questo progetto gettandone solide fondamenta proprio come fanno quando costruiscono case.

– Rosalba Piccinni

Rosalba Piccinni, settima di otto figli, è nata ad Almè, in provincia di Bergamo. Ha iniziato a lavorare a sedici anni in un negozio di fiori a Bergamo che undici dopo ha rilevato creando il brand FIORI. A luglio del 2009, passeggiando a Milano, vede all’angolo di via Broggi uno spazio di cui s’ innamora. A dicembre dello stesso anno FIORI inaugura in quel negozio una nuova sede in una nuova città. Nata con la musica nel cuore e nella testa, totalmente autodidatta, Rosalba si dedica al canto dall’età di sei anni e, il 19 gennaio del 2011, pubblica con Egea Music Arrivi, raccolta di 11 brani con la produzione artistica e gli arrangiamenti di Lorenzo Caperchi (già collaboratore di Gianmaria Testa, Marco Paolini e Mercanti di Liquore) e Simone Pirovano. Con gli arrangiamenti d’archi curati da Borgar Magnason (già collaboratore di Elisa e Björk) e registrati al Greenhouse Studios di Reykjavik, Arrivi segna l’incontro tra il sound pop e l’eleganza del jazz. Nota come La Cantafiorista, per il legame indissolubile tra le sue grandi passioni, i fiori e le note, Rosalba ha alle spalle una storia di grandi successi. Sono ventuno su ventuno i sold out al Blue Note di Milano, così come importanti sono state le esibizioni alla Fashion Night di Milano, al Salone del Mobile, al Gran Premio di Monza, al Festival del Cinema di Ischia, ad eventi privati presso il Museo Bagatti Valsecchi di Milano, a Palazzo Albergati di Bologna, presso il Teatro Donizetti di Bergamo, il Teatro Regio di Torino e per marchi come Trussardi, Mercedes, Rinascente e molti altri. Nel 2015 apre il ristorante POTAFIORI, luogo magico dove cibo e musica si fondono in un’armonia di note e sapori. Oltre a cantare spesso nel suo locale, Rosalba è nota anche per le sue serenate e domicilio, un modo altro per entrare nel cuore e negli animi delle persone.

22 Gennaio 2024