Stanno sparando sulla nostra canzone

27 Dicembre 2022 - 8 Gennaio 2023
martedì 27 Dicembre h 20:00
mercoledì 28 Dicembre h 19:45
giovedì 29 Dicembre h 21:00
venerdì 30 Dicembre h 19:45
sabato 31 Dicembre
domenica 1 Gennaio h 16:15
martedì 3 Gennaio h 20:00
mercoledì 4 Gennaio h 19:45
giovedì 5 Gennaio h 21:00
venerdì 6 Gennaio h 19:45
sabato 7 Gennaio h 19:45
domenica 8 Gennaio h 16:15

Sala Grande

1 ora e 20 minuti

PRIMO SETTORE
intero 38€
SECONDO SETTORE
intero 28€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
TERZO SETTORE
intero 18€
_______________________
Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.
_______________________

(validi per tutti i giorni, esclusa la replica del 31 Dicembre)

 

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeCard libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

una black story musicale di Giovanna Gra
musiche Alessandro Nidi
ideazione scenica e regia Gra&Mramor
con Veronica Pivetti
e con Cristian Ruiz, Brian Boccuni
aiuto regia Alessandro Marverti
arrangiamenti musicali Alessandro Nidi, Elio Baldi Cantù
luci Eva Bruno
fonica Andrea Mazzucco
costumi Valter Azzini

produzione a.ArtistiAssociati / Pigra srl

Occhiali scuri, mitra, calze a rete, scintille e canzoni in un’ atmosfera retrò, travolta e stravolta da un allestimento urban, spolverato dai fumi colorati delle strade di Manhattan.
In scena, una black story americana degli anni venti, anni ruggenti e in fermento dopo l’epidemia di spagnola.

Una sensuale e spiritosa Veronica Pivetti, in arte Jenny Talento, fioraia di parvenza, ma venditrice d’oppio by night, finisce col cedere alle avances di un giovane e inesperto giocatore di poker che la trascina in un mondo fatto di malavita, sesso, amore e gelosia.

In questo ambiente perduto Jenny si ritrova ad affrontare un gangster visionario dal mitra facile, spacciatore di sentimenti e tentazioni. L’epilogo arriva in un crescendo decisamente esplosivo.

Una bella conferma, Veronica Pivetti in veste di attrice teatrale: forte presenza scenica, molta ironia e quel suo caldo timbro di voce. Accanto a lei, due volti noti del musical nostrano: Brian Boccuni e Cristian Ruiz.
dalla stampa

Spettacolo ben diretto e ben musicato con una troneggiante Veronica Pivetti.

corrieredellospettacolo.it

C’è dunque di che riflettere. Ma tutto ci viene solo suggerito, e con leggerezza: quella leggerezza che viene dall’ironia intelligente. E poi c’è la straordinaria verve di Veronica Pivetti, del tutto a su agio in questa colorata e pericolosa Manhattan.
Alessandra Galetto - L’Arena
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

27 Dicembre 2022 - 8 Gennaio 2023

acquista
martedì 27 Dicembre h 20:00
mercoledì 28 Dicembre h 19:45
giovedì 29 Dicembre h 21:00
venerdì 30 Dicembre h 19:45
sabato 31 Dicembre
domenica 1 Gennaio h 16:15
martedì 3 Gennaio h 20:00
mercoledì 4 Gennaio h 19:45
giovedì 5 Gennaio h 21:00
venerdì 6 Gennaio h 19:45
sabato 7 Gennaio h 19:45
domenica 8 Gennaio h 16:15

Sala Grande

1 ora e 20 minuti

PRIMO SETTORE
intero 38€
SECONDO SETTORE
intero 28€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
TERZO SETTORE
intero 18€
_______________________
Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.
_______________________

(validi per tutti i giorni, esclusa la replica del 31 Dicembre)

 

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeCard libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Stanno sparando sulla nostra canzone

27 Dicembre 2022 - 8 Gennaio 2023
*tariffa intera prima di riduzioni
martedì 27 Dicembre 2022

h 20:00

mercoledì 28 Dicembre 2022

h 19:45

giovedì 29 Dicembre 2022

h 21:00

venerdì 30 Dicembre 2022

h 19:45

domenica 1 Gennaio 2023

h 16:15

martedì 3 Gennaio 2023

h 20:00

mercoledì 4 Gennaio 2023

h 19:45

giovedì 5 Gennaio 2023

h 21:00

venerdì 6 Gennaio 2023

h 19:45

sabato 7 Gennaio 2023

h 19:45

domenica 8 Gennaio 2023

h 16:15

Ti potrebbe interessare

La vita davanti a sé

13 - 21 Settembre 2022

Dopo il tutto esaurito della scorsa stagione, torna al Parenti Silvio Orlando, in stato di grazia, superlativo nello spettacolo da lui stesso diretto. Con leggerezza e ironia, ci conduce dentro le pagine del capolavoro di Romain Gary, dove la commozione e il divertimento si inseguono senza respiro.

Il malato immaginario

6 - 23 Ottobre 2022

Nell’anno del suo Cinquantesimo e a quattrocento anni dalla nascita di Molière, il Parenti dà inizio a una trilogia dedicata al drammaturgo francese partendo proprio da quel Malato immaginario che agli inizi degli anni ’80 irruppe nel teatro italiano nel coraggioso allestimento di Andrée Ruth Shammah, con uno straordinario Franco Parenti nel ruolo di Argan. Ad interpretare il malato, torna con intelligenza e ironia, Gioele Dix, già protagonista della pièce nell’allestimento 2016 che registrò allora un mese di sold out.

A spasso con Daisy

25 - 30 Ottobre 2022

La bravissima Milena Vukotic, una vera signora del teatro, dà vita all’anziana Daisy in una storia delicata e divertente, capace di raccontare con umorismo un tema complesso come quello del razzismo nell’America del dopoguerra.

Il delitto di via dell’Orsina

17 Novembre - 4 Dicembre 2022

Dopo il successo della scorsa stagione, torna al teatro Parenti uno degli atti unici più conosciuti di un gigante della drammaturgia come Eugène Labiche. Uno spettacolo leggero e divertente, una riflessione sull’insensatezza e l’assurdità della vita. Regia Andrée Ruth Shammah, con Massimo Dapporto e Antonello Fassari.