1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
26 - 30 Ottobre 2022
© S. Lazzaro
mercoledì 26 Ottobre h 20:15
giovedì 27 Ottobre h 19:45
venerdì 28 Ottobre h 20:15
sabato 29 Ottobre h 20:15
domenica 30 Ottobre h 16:00

Sala Testori

POSTO UNICO
intero 22€ + 1,50€ quota energia;
under26/over65 19€; convenzioni 19€
_________________________

Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento 50x50Card libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

uno spettacolo di Susanna Beltrami
con Luciana Savignano
e Matteo Bittante, Alejandro Angelica, Fabrizio Calanna

produzione DANCEHAUSpiù

Dopo i grandi successi di pubblico e critica, torna in scena il cult che la coreografa Susanna Beltrami ha creato nel 2004 per l’étoile Luciana Savignano, musa ispiratrice dell’immenso Maurice Béjar. L’eleganza ipnotica e la raffinatezza di una danzatrice unica incontrano la passionalità del tango tra le braccia del maestro Alejandro Angelica.

Una performance di forte impatto, che smuove - quasi con prepotenza - le emozioni che fanno parte della cultura tanguera: amore, sensualità e seduzione.

Tango di Luna racconta l’incontro tra due uomini e una donna sotto le luci della Milonga, racconta il loro allontanarsi e avvicinarsi, il loro sfidarsi e conoscersi, fino ad arrivare a scoprirsi attraverso i passi appassionati ardenti/struggenti della danza argentina. Uno spettacolo di grande suggestione, nel quale la Savignano riesce a combinare la tipica sensualità e malinconia del tango con il fascino e la classe che contraddistinguono il suo stile, arrivando a sovvertirne le regole e divenendo protagonista della storia.

Lo spettacolo scivola come un abito seducente sulla stella per il quale è stato concepito, Luciana Savignano, unica nel dominare con classe e piglio sorprendentemente imperioso, una scena in cui si fronteggiano, tra complicità e competizione, interpreti maschili dalla caratura eterogenea.
Valeria Crippa - Corriere della Sera
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

26 - 30 Ottobre 2022

mercoledì 26 Ottobre h 20:15
giovedì 27 Ottobre h 19:45
venerdì 28 Ottobre h 20:15
sabato 29 Ottobre h 20:15
domenica 30 Ottobre h 16:00

Sala Testori

POSTO UNICO
intero 22€ + 1,50€ quota energia;
under26/over65 19€; convenzioni 19€
_________________________

Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento 50x50Card libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Tango di Luna

26 - 30 Ottobre 2022
Ti potrebbe interessare

Il malato immaginario

6 - 23 Ottobre 2022

Nell’anno del suo Cinquantesimo e a quattrocento anni dalla nascita di Molière, il Parenti dà inizio a una trilogia dedicata al drammaturgo francese partendo proprio da quel Malato immaginario che agli inizi degli anni ’80 irruppe nel teatro italiano nel coraggioso allestimento di Andrée Ruth Shammah, con uno straordinario Franco Parenti nel ruolo di Argan. Ad interpretare il malato, torna con intelligenza e ironia, Gioele Dix, già protagonista della pièce nell’allestimento 2015 che registrò allora un mese di sold out.

A spasso con Daisy

25 - 30 Ottobre 2022

La bravissima Milena Vukotic, una vera signora del teatro, dà vita all’anziana Daisy in una storia delicata e divertente, capace di raccontare con umorismo un tema complesso come quello del razzismo nell’America del dopoguerra.

tick, tick… BOOM!

2 - 6 Novembre 2022

Sul palco del Parenti per la prima rappresentazione italiana, arriva il musical del compositore statunitense Jonathan Larson, tick, tick… BOOM!. La storia vera della difficile carriera di un artista.

Yamamoto Noh Theater – Osaka, Giappone

Okina, Tsuchigumo
15 Novembre 2022

In occasione del quarantesimo anniversario del gemellaggio tra Osaka e Milano, il Parenti ospita Yamamoto Noh Theater con due atti, Okina e Tsuchigumo. Il Teatro Noh è uno tra i teatri in maschera più antichi del mondo, riconosciuto dall’Unesco come patrimonio culturale immateriale, il Noh è un’arte da assaporare attraverso l’immaginazione.