Uomo e galantuomo

1 - 12 Febbraio 2023
mercoledì 1 Febbraio h 19:45
giovedì 2 Febbraio h 21:00
venerdì 3 Febbraio h 19:45
sabato 4 Febbraio h 19:45
domenica 5 Febbraio h 16:15
martedì 7 Febbraio h 20:00
mercoledì 8 Febbraio h 19:45
giovedì 9 Febbraio h 21:00
venerdì 10 Febbraio h 19:45
sabato 11 Febbraio h 19:45
domenica 12 Febbraio h 16:15

Sala Grande

PRIMO SETTORE
intero 38€
SECONDO SETTORE
intero 28€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
TERZO SETTORE
intero 18€

_________________________

Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeCard libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Eduardo De Filippo
con Geppy Gleijeses, Lorenzo Gleijeses
e con la partecipazione di Ernesto Mahieux
e con Roberta Lucca, Gino Curcione, Antonella Cioli, Elisabetta Mirra, Agostino Pannone, Gregorio Maria De Paola, Ciro Capano, Brunella De Feudis
regia Armando Pugli­­­ese

scene Andrea Taddei
costumi Silvia Polidori
musiche Paolo Coletta
luci Gaetano La Mela
aiuto regia Norma Martelli

produzione Gitiesse Artisti Riuniti

Meccanismo comico straordinario per il primo testo in tre atti di Eduardo, scritto a soli 22 anni.

Una commedia che segnò per lui il passaggio dalla farsa al teatro di prosa. Protagonista, proprio il teatro: una compagnia di guitti scritturati per una serie di recite in uno stabilimento balneare. Attraverso il classico espediente della commedia degli equivoci, si scatena così il teatro nel teatro, la follia tra farsa e dramma con una serie di episodi irresistibilmente divertenti.

In scena Geppy Gleijeses (qui Gennaro De Sia), allievo di Eduardo dal quale ricevette il permesso a rappresentare le sue opere. Questa è la settima interpretazione delle opere del Maestro. Insieme a lui sul palco Lorenzo Gleijeses, allievo prediletto di Eugenio Barba e Ernesto Mahieux, David di Donatello per L’imbalsamatore di Matteo Garrone. E al loro fianco, altri otto valentissimi attori.

Armando Pugliese, tra i più grandi registi italiani, ha diretto più volte opere di Eduardo, soprattutto successi storici che hanno visto protagonista Luca De Filippo.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

1 - 12 Febbraio 2023

acquista
mercoledì 1 Febbraio h 19:45
giovedì 2 Febbraio h 21:00
venerdì 3 Febbraio h 19:45
sabato 4 Febbraio h 19:45
domenica 5 Febbraio h 16:15
martedì 7 Febbraio h 20:00
mercoledì 8 Febbraio h 19:45
giovedì 9 Febbraio h 21:00
venerdì 10 Febbraio h 19:45
sabato 11 Febbraio h 19:45
domenica 12 Febbraio h 16:15

Sala Grande

PRIMO SETTORE
intero 38€
SECONDO SETTORE
intero 28€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
TERZO SETTORE
intero 18€

_________________________

Tutti i prezzi non includono i diritti di prevendita.
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeCard libera 22-23

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Uomo e galantuomo

1 - 12 Febbraio 2023
*tariffa intera prima di riduzioni
mercoledì 1 Febbraio 2023

h 19:45

giovedì 2 Febbraio 2023

h 21:00

venerdì 3 Febbraio 2023

h 19:45

sabato 4 Febbraio 2023

h 19:45

domenica 5 Febbraio 2023

h 16:15

martedì 7 Febbraio 2023

h 20:00

mercoledì 8 Febbraio 2023

h 19:45

giovedì 9 Febbraio 2023

h 21:00

venerdì 10 Febbraio 2023

h 19:45

sabato 11 Febbraio 2023

h 19:45

domenica 12 Febbraio 2023

h 16:15

Ti potrebbe interessare

La vita davanti a sé

13 - 21 Settembre 2022

Dopo il tutto esaurito della scorsa stagione, torna al Parenti Silvio Orlando, in stato di grazia, superlativo nello spettacolo da lui stesso diretto. Con leggerezza e ironia, ci conduce dentro le pagine del capolavoro di Romain Gary, dove la commozione e il divertimento si inseguono senza respiro.

Il malato immaginario

6 - 23 Ottobre 2022

Nell’anno del suo Cinquantesimo e a quattrocento anni dalla nascita di Molière, il Parenti dà inizio a una trilogia dedicata al drammaturgo francese partendo proprio da quel Malato immaginario che agli inizi degli anni ’80 irruppe nel teatro italiano nel coraggioso allestimento di Andrée Ruth Shammah, con uno straordinario Franco Parenti nel ruolo di Argan. Ad interpretare il malato, torna con intelligenza e ironia, Gioele Dix, già protagonista della pièce nell’allestimento 2016 che registrò allora un mese di sold out.

A spasso con Daisy

25 - 30 Ottobre 2022

La bravissima Milena Vukotic, una vera signora del teatro, dà vita all’anziana Daisy in una storia delicata e divertente, capace di raccontare con umorismo un tema complesso come quello del razzismo nell’America del dopoguerra.

Il delitto di via dell’Orsina

17 Novembre - 4 Dicembre 2022

Dopo il successo della scorsa stagione, torna al teatro Parenti uno degli atti unici più conosciuti di un gigante della drammaturgia come Eugène Labiche. Uno spettacolo leggero e divertente, una riflessione sull’insensatezza e l’assurdità della vita. Regia Andrée Ruth Shammah, con Massimo Dapporto e Antonello Fassari.