1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
Teatro

Dammatrà

Le recite sono terminate. Clicca qui per i prossimi spettacoli in scena al Parenti.


7 Settembre 1998 - 25 Aprile 1999

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Carlo Maria Pensa
regia Andrée Ruth Shammah
con Piero Mazzarella

Andrée Shammah ha riadattato il testi di Pensa sulle corde di quel protagonista importante del teatro milanese che è Piero Mazzarella […]. c’èe un custode di teatro che aspetta l’abbattimento della sala che per moltissimi anni è stata la sua casa, oltre al suo lavoro, e ricorda i grandi attori che vi sono passati, le grandi passioni che hanno suscitato in lui i più diversi personaggi, le musiche e le scene, fino a lasciarsi andare a qualcosa che sta fra la citazione, il riassunto, la parodia […] Quel che conta è la presenza scenica di Mazzarella che si misura con Otello e con Lear e con Amleto e con tutto il grande repertorio scespiriano, ma soprattutto che lega questi brani eroicomici con spazzi di vita quotidinaa, ricordi, battute, vita di piccola gente.

Ugo Volli – la Repubblca

Guidato da Andrée Ruth Shammah, Piero Mazzarella in un giostrare continuo tra comicità e malinconia da grande mattatore che ancora una volta lascia lo spettatore incantato.
Domenico Rigotti - Avvenire
Dammatrà, il testo scritto alcuni anni fa da Carlo Maria Pensa e riproposto lo scorso settembre con grande successo dalla firma di Andrée Ruth Shammah, mette in scena l’amore per il palcoscenico di Piero Mazzarella, inesauribile attore meneghino.
Donatella Percivale - Il Giornale

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Le recite sono terminate. Clicca qui per i prossimi spettacoli in scena al Parenti.

7 Settembre 1998 - 25 Aprile 1999