Teatro

Io Sarah, Io Tosca

SPETTACOLO ANNULLATO

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.


18 - 23 Gennaio 2022

Sala Grande
1 ora e 30 minuti

© Ada Masella
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di e con Laura Morante
e con Chiara Catalano, voce e pianoforte
regia Daniele Costantini
scene Luigi Ferrigno
costumi Agata Cannizzaro
musiche originali Mimosa Campironi
luci Tommaso Toscano

produzione Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo
in coproduzione con Fondazione Teatro della Toscana

Giganteggia Laura Morante e rivive il mito della Bernhardt.

Laura Morante sarà Sarah Bernhardt, l’attrice a cui Victorien Sardou dedicò il celebre dramma La Tosca messo in musica da Puccini. A dialogare con lei in scena, il piano e il canto di una giovane musicista. Uno spettacolo che è un flusso continuo di recitazione, azione e musica. Avvincente, emozionante e a tratti anche divertente.

Della donna che fu Sarah Bernhardt, della persona che si cela dietro l’apparenza, della storia e della leggenda di quella che, forse, fu la prima vera diva capace di far parlare di sé i giornali di mezzo mondo, non sapevo quasi nulla. Ho dunque intrapreso un appassionante percorso attraverso la vasta mole di libri a lei dedicati. E in particolare attraverso la sua autobiografia, rivelatrice del suo carattere. Ma anche tanto imprecisa, sfuggente e lacunosa su quelle vicende ambigue che hanno contribuito a farne un’attrice e una donna famosissima – osannata e aspramente criticata – ma costantemente  al centro della scena”. – Laura Morante

Solo una grande interprete come Laura Morante poteva riuscire a dare maggiore lustro a un testo così ben scritto rendendo ancora più affascinante un personaggio già grande di suo.
musiculturaonline.it

Un monologo (a due) dell’anima.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.

18 - 23 Gennaio 2022

Sala Grande
1 ora e 30 minuti