Incontri e LibriEventi

La Milanesiana

Ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.


5 - 18 Ottobre 2021

Sala Grande

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

La Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi

La Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, il più grande festival itinerante che promuove il dialogo tra le arti, torna in autunno con 5 nuovi appuntamenti a partire dal 25 Settembre a Codogno (LO), fino ad arrivare per la prima volta oltre i confini nazionali, il 17 Novembre a Parigi!

Un festival di respiro internazionale che tesse, ogni anno di più, relazioni e nessi tra letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia, teatro, diritto, economia e sport e che non si ferma dopo il successo di questa estate, che lo ha visto protagonista in 22 città italiane.

Il simbolo de La Milanesiana è La Rosa dipinta originariamente da Franco Battiato, che la accompagna sin dalla prima edizione. Il tema del 2021, scelto da Claudio Magris, è il progresso. Il Ballo Della Rosa e Milanesiana di Riviera degli Extraliscio compongono la sigla de La Milanesiana 2021.

Omaggio a Václav Havel
Stefano Bruno Galli/ Michael Žantovský/ Andrée Ruth Shammah
martedì 5 Ottobre h 20:00
Biglietto 5€
Acquista

interviene Stefano Bruno Galli
lettura Michael Žantovský
letture Nel tempo di Havel suggestioni sceniche
a cura di Maurizio Schmidt (Teatro Franco Parenti/Farneto Teatro)
interviene Andrée Ruth Shammah
introduce Elisabetta Sgarbi
in collaborazione con Regione Lombardia, Consolato Generale della Repubblica Ceca, Centro Ceco di Milano

Václav Havel, poeta, drammaturgo, filosofo, politico, è stato uno dei grandi personaggi che ha segnato in profondità la storia del Novecento europeo. Protagonista di una parabola esistenziale che neppure lui – drammaturgo dell’assurdo – avrebbe mai pensato di scrivere: incarcerato dal governo cecoslovacco come dissidente sino a pochi mesi prima della Rivoluzione di velluto del 1989, divenne poco dopo il Presidente della Repubblica del suo paese.

Vite e sistemi
Ervin László/ Riccardo Illy/ Antonio Ballista
lunedì 18 Ottobre h 20:00
Biglietto 5€
Acquista

lettura Ervin László
dialogo Ervin László con Riccardo Illy
concerto per piano Antonio Ballista
introduce Elisabetta Sgarbi
in collaborazione con Polo del Gusto, Agrimontana, Dammann Frères, Domori, Mastrojanni

Ervin László, scrittore, filosofo e teorico ungherese con oltre 400 articoli e 75 libri all’attivo (il 18 ottobre uscirà il suo nuovo libro Il mio viaggio per La nave di Teseo).

Elisabetta Sgarbi, dopo 25 anni come editor e Direttore Editoriale della casa editrice Bompiani, ha fondato nel novembre 2015, assieme ad altri autori tra cui Umberto Eco, Mario Andreose ed Eugenio Lio, La nave di Teseo Editore, di cui è Direttore generale e direttore editoriale. È Presidente di Baldini+Castoldi e Oblomov Edizioni e Direttore responsabile della rivista “Linus”. Ha ideato, e da 22 anni ne è Direttore Artistico, il Festival Internazionale La Milanesiana – Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia Teatro Diritto Economia Sport. Dal 1999 dirige e produce i suoi lavori cinematografici, presentati nei più importanti Festival internazionali del Cinema. Nel 2020 ha ricevuto il Premio Siae al talento creativo per il film Extraliscio – Punk da Balera, dedicato al gruppo musicale Extraliscio e presentato in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia. Nel 2020 ha fondato la Betty Wrong Edizioni musicali che ha esordito producendo il doppio album degli Extraliscio È bello perdersi, che include il singolo presentato al 71^ Festival di Sanremo, Bianca Luce Nera. Nel 2021 ha vinto il Pesaro Film Festival (sezione Vedomusica – Video Italia) con il filmino del singolo degli Extraliscio “È bello perdersi”. Sempre quest’anno, è tornata per la seconda volta alla Mostra del Cinema di Venezia con gli Extraliscio, per presentare il filmino “La nave sul monte”. È Presidente della Fondazione Elisabetta Sgarbi che promuove la lettura, la diffusione della cultura e della conoscenza dell’arte. È membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione Paulo Coelho, con sede a Ginevra.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.

5 - 18 Ottobre 2021

Sala Grande