La Repubblica – Elio Germano e Teho Teardo omaggio ai migranti di Pasolini

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Ai Bagni Misteriosi Che Elio Germano sia attore engagé lo certifica una carriera da star condotta al riparo del gossip, della mondanità, delle frivolezze, puntellata da scelte d autore e da un assoluto riserbo sulla sua vita privata. A cui fa da contraltare un agguerrita esposizione nelle battaglie politiche in cui crede. E se fece molto scalpore il pugno chiuso con cui salutò il pubblico alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2014, è nota la sua militanza al fianco dei No Tav ma soprattutto in difesa dei diritti degli attori, attraverso la cooperativa Artisti 7607 fondata con i colleghi Claudio Santamaria e Neri Marcoré.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi