Tournée 2024 - 2025

Farà giorno

© Massimiliano Fusco
Tournée 2024 - 2025

Farà giorno

© Massimiliano Fusco
© Massimiliano Fusco

Commedia divertente e commovente con protagonista Antonello Fassari, nel ruolo del vecchio partigiano Renato. Un confronto tra due epoche e due mondi contrapposti, che regala grandi emozioni.

Uno spettacolo intenso e allo stesso tempo ricco di humour. Testo abile e ben scritto che offre uno spaccato di storia italiana attraverso tre generazioni: un partigiano deluso, una ex br ora volontaria e un giovane fascistello non convinto. Tutti hanno da insegnare e da imparare.

Manuel, giovane fascistello impunito della periferia romana, investe con l’auto Renato, comunista dal cocciuto istinto pedagogico. Per evitare una denuncia per guida senza patente, il giovane tratta con lui un periodo di assistenza a domicilio. È così che due mondi tanto distanti per età e cultura, due espressioni così caratterizzanti della storia del nostro paese, si incontrano e scontrano, tra momenti esilaranti, sorprese e inganni. Ne nasce uno scambio reciproco molto più profondo di quanto loro stessi potessero mai sospettare. Ma c’è anche un ritorno inaspettato, quello della figlia di Renato, ex terrorista denunciata alla polizia. Nell’interazione, i tre scoprono debolezze, paure, e il proprio orgoglio… Ciascuno impara e insegna.

[…] Alberto Onofrietti, bravissimo e molto “giusto” anche nella sua fisicità, nella sua gestualità, nel modo di stare in scena e di dare una credibilità vera al suo personaggio grazie, non ultimo, alla regia sorvegliata, grintosa e perfino affettuosa di Piero Maccarinelli.
Maria Grazia Gregori – delTeatro.it


Ironia e tenerezza sono gli ingredienti primari che fanno dello spettacolo un piccolo gioiellino.
Regia garbata e sensibile di Piero Maccarinelli.
Celina Vanni – Teatro.it


Commedia agrodolce con risvolti bianco nero per lui, per lei, per tutti. Farà Giorno “luce” sul confronto generazionale: ci si diverte e, al tempo stesso, ci si commuove.
Angelo Antonio Messina – 2duerighe


Uno spettacolo ben riuscito, che grazie all’efficace regia di Piero Maccarinelli utilizza al meglio la commedia agrodolce di Rosa A. Menduni e Roberto De Giorgi: scritto con brio, messo in scena con misura.
larena.it

8 Gennaio - 11 Febbraio 2024

Ti potrebbe interessare

Ti potrebbe interessare

Teatro

Ciarlatani

8 - 20 Ottobre 2024

Il pluripremiato drammaturgo e regista spagnolo Pablo Remón porta in scena una commedia esilarante affidandosi al talento indiscusso di Silvio Orlando. Una satira sul mondo del teatro e del cinema, ma anche a una riflessione sul successo, il fallimento e i ruoli che ricopriamo, più in generale, nella vita.

Il pluripremiato drammaturgo e regista spagnolo Pablo Remón porta in scena una commedia esilarante affidandosi al talento indiscusso di Silvio Orlando. Una satira sul mondo del teatro e del cinema, ma anche a una riflessione sul successo, il fallimento e i ruoli che ricopriamo, più in generale, nella vita.

Teatro

Factum est

9 - 13 Ottobre 2024

Uno dei monologhi più intensi del teatro di Giovanni Testori, scritto nel 1980 per un giovane Andrea Soffiantini. Dopo oltre 40 anni di vita vissuta fuori dai circuiti ufficiali, il Parenti presenta lo spettacolo nella forma originaria.

Uno dei monologhi più intensi del teatro di Giovanni Testori, scritto nel 1980 per un giovane Andrea Soffiantini. Dopo oltre 40 anni di vita vissuta fuori dai circuiti ufficiali, il Parenti presenta lo spettacolo nella forma originaria.

Incontri e Libri

Giovedix

10 Ottobre 2024 - 10 Aprile 2025

Tornano gli appuntamenti con Gioele Dix dedicati alle letterature che lo hanno influenzato e appassionato. Tra sorprese e curiosità, leggerezza e profondità, un viaggio letterario declinato al femminile: sette autrici nate nel secolo scorso, tutte con vite ricchissime e rappresentative degli anni travagliati da cui tutti noi proveniamo.

Tornano gli appuntamenti con Gioele Dix dedicati alle letterature che lo hanno influenzato e appassionato. Tra sorprese e curiosità, leggerezza e profondità, un viaggio letterario declinato al femminile: sette autrici nate nel secolo scorso, tutte con vite ricchissime e rappresentative degli anni travagliati da cui tutti noi proveniamo.

Teatro

Cose che so essere vere

Things I Know to Be True
29 Ottobre - 3 Novembre 2024

Un’ode alla famiglia, un’indagine sulla complessità delle sue dinamiche, ma soprattutto una storia che parla di amore. Protagonisti di questa toccante commedia del pluripremiato drammaturgo Andrew Bovellqui al suo primo allestimento italianoValerio Binasco e Giuliana De Sio.

Un’ode alla famiglia, un’indagine sulla complessità delle sue dinamiche, ma soprattutto una storia che parla di amore. Protagonisti di questa toccante commedia del pluripremiato drammaturgo Andrew Bovellqui al suo primo allestimento italianoValerio Binasco e Giuliana De Sio.