Un tram che si chiama desiderio

16 - 27 Febbraio 2022
mercoledì 16 Febbraio h 19:45
giovedì 17 Febbraio h 21:00
venerdì 18 Febbraio h 19:45
sabato 19 Febbraio h 19:45
domenica 20 Febbraio h 16:15
martedì 22 Febbraio h 20:00
mercoledì 23 Febbraio h 19:45
giovedì 24 Febbraio h 21:00
venerdì 25 Febbraio h 19:45
sabato 26 Febbraio h 19:45
domenica 27 Febbraio h 16:15

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala Grande

2 ore e 10 minuti

I settore> intero 38€
II settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
III settore > intero 21€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
_________________________
Tutti i prezzi sono da intendersi + prevendita
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeCard libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Tennessee Williams
traduzione di Masolino d’Amico
adattamento Pier Luigi Pizzi
con Mariangela D’Abbraccio, Daniele Pecci
e con Giorgia Salari, Eros Pascale, Erika Puddu, Giorgio Sales, Diego Migeni

regia e scena Pier Luigi Pizzi
musiche Matteo D’Amico
artigiano della luce Luigi Ascione

produzione GITIESSE Artisti Riuniti diretta da Geppy Gleijeses

Un’esperienza da non perdere.

CulturaMente.it

Il grande maestro di fama internazionale Pier Luigi Pizzi dirige il capolavoro del premio Pulitzer Tennessee Williams.
Ambientato nella New Orleans degli anni ’40, il dramma, alla sua uscita nel ‘51, alzò il velo su temi quali l’omosessualità, il sesso, il disagio mentale, la famiglia come luogo di violenza, il maschilismo, il maltrattamento delle donne, l’ipocrisia sociale.
In scena Mariangela D’Abbraccio nel ruolo di Blanche Du Bois, vedova di un marito omosessuale e alcolizzata che, vittima del cognato, precipiterà nella pazzia. Nel ruolo di Stanley Kowalski, che fu di Marlon Brando, Daniele Pecci.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

16 - 27 Febbraio 2022

mercoledì 16 Febbraio h 19:45
giovedì 17 Febbraio h 21:00
venerdì 18 Febbraio h 19:45
sabato 19 Febbraio h 19:45
domenica 20 Febbraio h 16:15
martedì 22 Febbraio h 20:00
mercoledì 23 Febbraio h 19:45
giovedì 24 Febbraio h 21:00
venerdì 25 Febbraio h 19:45
sabato 26 Febbraio h 19:45
domenica 27 Febbraio h 16:15

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala Grande

2 ore e 10 minuti

I settore> intero 38€
II settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
III settore > intero 21€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
_________________________
Tutti i prezzi sono da intendersi + prevendita
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeCard libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

X Chiudi

Un tram che si chiama desiderio

16 - 27 Febbraio 2022
Ti potrebbe interessare

Anna dei miracoli

10 - 22 Maggio 2022

Una storia vera sull’epocale passaggio alla lingua dei segni: una storia che racconta tanto di noi, dei nostri limiti e del coraggio necessario a superarli. Con Mascia Musy, regia Emanuela Giordano. Produzione Teatro Franco Parenti per l’Associazione Lega del Filo d’Oro.

La fine del mondo

25 - 29 Maggio 2022

In una Venezia contemporanea e avveniristica, nel suo ultimo giorno prima dell’affondamento, la vicenda di quattro ragazzi si fa metafora della fine del mondo. Di Fabrizio Sinisi, regia Claudio Autelli.