1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti
1972 - 2022 Cinquant’anni del Parenti

Famiglia Cristiana – Daniele Mencarelli: «Famiglie e scuola in crisi davanti alle domande di un giovane»

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Scrittore e poeta affermato (il suo romanzo Tutto chiede salvezza è da poco diventata una serie visibile su Netflix) Daniele Mencarelli approda ora a teatro con il suo primo testo, Agnello di Dio, al Teatro Parenti di Milano fino al 18 dicembre.

Di sé Mencarelli dice a Famigliacristiana: «Sono un vulcano che tira fuori vent’anni di storie elaborate dentro di me oggi, a 48 anni».

Mencarelli, qual è la genesi del suo primo testo teatrale?

«Lo spettacolo vero e proprio è nato dall’incontro con il regista Piero Maccarinelli, ma da sempre penso che il teatro sia alla radice di ogni narrazione e che quella teatrale sia una scrittura consanguinea alla mia».

In cosa Agnello di Dio s’inquadra nella sua produzione narrativa?

«Nel riprendere i temi dei miei tre romanzi autobiografici, aggiungendoci una lettura generazionale padre-figlio. La storia si svolge infatti tutta dentro un’aula di un istituto scolastico paritario romano. Una scuola d’élite in cui studiano i rampolli della classe dirigente destinati a loro volta a diventare tali. La preside è una suora che ha studiato in quello stesso liceo che ora guida ed era compagna di studi del padre del ragazzo che ora è di fronte a lei».

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi