Il Giornale – Franco Parenti l’«eredità» per il teatro

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Quando il 16 gennaio del 1973, Franco Parenti e Andrée Shammah inaugurarono il Pier Lombardo con «L’ Ambleto» di Testori, Milano stava vivendo una fase di rinnovamento mai accaduta prima, la città andava distinguendosi, non solo per la presenza determinante della Scala e del Piccolo, ma anche per una volontà di inventare forme alternative a entrambi i teatri, avvalendosi di due attori come Parenti (nato a Milano il 7 dicembre 1921, si ricorda il centenario) e Dario Fo e di giovani compagnie, come quella del Elfo, che utilizzavano spazi desueti per costruire i loro teatri.

Download
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi