La Lettura – Rampling – Shakespeare e Bach per voce sola

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Il suono del violoncello si intreccia alle parole di William Shakespeare: «Who will believe my verse in time to come…», «Chi crederà ai miei versi nei tempi che verranno…». Insieme cantano, danzano, creano «un mondo fatto di suoni». A dar voce ai Sonetti del Bardo è l attrice britannica Charlotte Rampling (classe 1946), francese d adozione — a Parigi, dove vive, è chiamata «La Légende»—legata all Italia da quella che lei definisce «una grande storia d amore», iniziata grazie a Luchino Visconti che la volle, ventiduenne, in La caduta degli dei. Nel nostro Paese sta per tornare per portare in scena la performance che la vede protagonista con la compositrice e violoncellista franco-americana Sonia Wieder-Atherton (1961), regista dello spettacolo Shakespeare / Bach (produzione Centre International de Créations Théàtrales / Théàtre des Bouffes du Nord). Sabato 9 luglio saranno a Napoli per il Campania Teatro Festival (al Teatro Mercadante), per poi arrivare lunedì 11 al Teatro Franco Parenti (Sala Grande), per il Progetto speciale 50° del Teatro Franco Parenti La Grande Età (in collaborazione con La Fondazione Revasi Garzanti e il contributo del ministero della Cultura).

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi