Cartellone 2023 - 2024 / Incontri e LibriLa Grande Età

Lectio di Umberto Galimberti

La fragilità dei giovani nell’età del nichilismo

Cartellone 2023 - 2024 / Incontri e LibriLa Grande Età

Lectio di Umberto Galimberti

La fragilità dei giovani nell’età del nichilismo

Umberto Galimberti, rinomato filosofo contemporaneo, esplora le sfide esistenziali che affliggono le nuove generazioni, offrendo un'analisi affascinante delle radici culturali di una crisi di significato senza precedenti.

I giovani, anche se non sempre lo sanno, stanno male. E non per le solite crisi esistenziali che costellano la giovinezza, ma perché un ospite inquietante, il nichilismo – la crisi di ogni valore – si aggira tra loro, penetra nei loro sentimenti, ne intristisce le passioni, confonde i loro pensieri e cancella prospettiva e orizzonti. Le famiglie si allarmano, la scuola non sa più cosa fare. Solo il mercato si interessa a loro per condurli sulle vie del divertimento e del consumo, dove in realtà ciò che si consuma è la loro stessa vita.

Quando il futuro chiude le sue porte o si offre solo come incertezza, precarietà e inquietudine, allora non c’è più uno scopo, le speranze appaiono vuote, l’angoscia cresce e l’energia vitale implode. Poiché questo disagio ha un’origine culturale, per forza appaiono inefficaci i rimedi elaborati dalla nostra cultura. C’è una via d’uscita? Si può mettere alla porta l’ospite inquietante? Si, se sapremo insegnare ai giovani l’”arte del vivere”, come dicevano i Greci, che consiste nel riconoscere le proprie capacità, nel vederle fiorire facendo prova della propria vita.

– Umberto Galimberti

20 Febbraio 2024

Ti potrebbe interessare

Ti potrebbe interessare

Incontri e Libri

Una grande Europa o tante piccole nazioni?

Otto incontri sulle sfide che (solo) un’Europa più unita può vincere.
2 Ottobre 2023 - 20 Maggio 2024

Una rassegna pensata per metterci in condizione di scegliere consapevolmente quale Europa vogliamo per il futuro e per analizzare nel dettaglio le sfide cruciali che solo un’Unione più forte e integrata potrà sperare di affrontare: politica estera comune, politica fiscale, difesa, clima, migrazioni e salute.

Una rassegna pensata per metterci in condizione di scegliere consapevolmente quale Europa vogliamo per il futuro e per analizzare nel dettaglio le sfide cruciali che solo un’Unione più forte e integrata potrà sperare di affrontare: politica estera comune, politica fiscale, difesa, clima, migrazioni e salute.

Incontri e Libri

i boreali

nordic festival 2024
1 - 3 Marzo 2024

Dall’1 al 3 Marzo al Teatro Franco Parenti torna i boreali, il festival italiano dedicato alla cultura nordeuropea organizzato e ideato da Iperborea. Tre giornate di incontri con scrittori, musica e concerti, laboratori, nordic brunch, appuntamenti per bambini e al Cinemino tre film in lingua originale sottotitolati.

Dall’1 al 3 Marzo al Teatro Franco Parenti torna i boreali, il festival italiano dedicato alla cultura nordeuropea organizzato e ideato da Iperborea. Tre giornate di incontri con scrittori, musica e concerti, laboratori, nordic brunch, appuntamenti per bambini e al Cinemino tre film in lingua originale sottotitolati.

Incontri e Libri

Incontro con Francesco Costa

Frontiera. Perché sarà un nuovo secolo americano
7 Marzo 2024

In occasione della presentazione del suo nuovo libro Frontiera (ed. Mondadori), l’autore Francesco Costa dialoga con Michele Masneri. Un viaggio on the road nel Nuovo Mondo, procedendo frammento dopo frammento nell’esplorazione di un paese che trova sempre il modo di mostrarci le prove generali di quello che vedremo dalle nostre parti, nel bene e nel male.

In occasione della presentazione del suo nuovo libro Frontiera (ed. Mondadori), l’autore Francesco Costa dialoga con Michele Masneri. Un viaggio on the road nel Nuovo Mondo, procedendo frammento dopo frammento nell’esplorazione di un paese che trova sempre il modo di mostrarci le prove generali di quello che vedremo dalle nostre parti, nel bene e nel male.

Incontri e Libri

Incontro con Giada Biaggi

Comunismo a Times Square
15 Marzo 2024

Giada Biaggi presenta il suo ultimo libro, in dialogo con Saverio Raimondo. Un romanzo visionario e insieme realista, che combina le atmosfere di una serie tv e lo spessore del romanzo filosofico, delineando in maniera inedita e sovversiva gli ultimi anni in cui l’Occidente è stato in grado di immaginarsi un futuro concreto, prima di essere risucchiato dalla virtualità dei social.

Giada Biaggi presenta il suo ultimo libro, in dialogo con Saverio Raimondo. Un romanzo visionario e insieme realista, che combina le atmosfere di una serie tv e lo spessore del romanzo filosofico, delineando in maniera inedita e sovversiva gli ultimi anni in cui l’Occidente è stato in grado di immaginarsi un futuro concreto, prima di essere risucchiato dalla virtualità dei social.