Corriere della Sera – Estate in scena al Parenti

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Un palinsesto che guarda al futuro ed è proprio al pubblico di domani che il teatro dedica la riapertura, al grido di «Ricominciamo dai bambini!», il teatro e i Bagni Misteriosi riaprono alla città. Da sabato 15maggio due settimane di spettacoli, laboratori e giochi all aria aperta (organizzate da Benedetta Frigerio) sate per i piccoli dai 3 anni in su. La stagione teatrale estiva inizia invece il 1 giugno con una doppia apertura: in sala grande il regista Mario Martone propone «Il filo di mezzogiorno», tratto romanzo di Goliarda Sapienza, vera artista fuori dal coro. In scena il suo percorso psicoanalitico affrontato dopo il tentato suicidio, pagine di ricordi e libere associazioni per raccontare il recupero della propria identità, a darle voce Donatel-la Finocchiaro e Roberto de Francesco. In tema terapeutico la stessa sera a bordo piscina, Beppe Severgnini ne «La cura delle parole», un viaggio per mettere ordine nel caos e prepararci a ripartire con l aiuto di poesie, dialoghi e canzoni (in scena anche l attrice Marta Rizi e la musicista Elisabetta Spada).

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi