Paolo Triestino adatta e porta in scena il romanzo di Delphine de Vigan, un dirompente inno alla vita.

Grazie a te. Grazie di tutto. Grazie infinite. Grazie mille. Grazie per la sua risposta. Grazie per l’interessamento. Vi siete mai chiesti quante volte nella vita avete detto grazie sul serio?

È la storia di Michka (Lucia Vasini), anziana correttrice di bozze di origini polacche che per anni ha accudito Marie, figlia di una vicina di casa assente e problematica. Ora è lei ad avere bisogno di aiuto: perde le parole. Marie e Jerome (Lorenzo Lavia), giovane e appassionato ortofonista, accudiranno e sosterranno Michka nel suo ultimo viaggio, determinata a dire grazie a tutti coloro che l’hanno aiutata, soprattutto a chi l’ha salvata bambina dallo sterminio nazista.

Paolo Triestino è riuscito, in punta di piedi e con una grande sensibilità, a declinare a partitura drammaturgica un tema a vocazione strettamente lirica e romanzesca.

– quartapareteroma.it

Un romanzo luminoso e commovente che sembra scritto con l’inchiostro “empatico”. – Elle


Il nuovo romanzo di Delphine de Vigan è un inno all’affetto, alla riconoscenza, a tutti quei sentimenti che ci legano gli uni agli altri. E che ci rendono umani. – Le Monde


Avevo sentito parlare di questo romanzo una sera per caso e ne rimasi intrigato. Quando poi l’ho letto mi ha letteralmente travolto, e ho subito pensato che fosse materia per il teatro. D’accordo con l’autrice ho cominciato a lavorarci, perché questo romanzo ha una polverina magica, di quelle quasi inspiegabili, che lo rende capace di toccare talmente tante corde ed è questo che un buon copione teatrale deve fare. – Paolo Triestino

13 - 18 Maggio 2025

prenota

Ti potrebbe interessare

Ti potrebbe interessare

Teatro

Ciarlatani

8 - 20 Ottobre 2024

Il pluripremiato drammaturgo e regista spagnolo Pablo Remón porta in scena una commedia esilarante affidandosi al talento indiscusso di Silvio Orlando. Una satira sul mondo del teatro e del cinema, ma anche a una riflessione sul successo, il fallimento e i ruoli che ricopriamo, più in generale, nella vita.

Il pluripremiato drammaturgo e regista spagnolo Pablo Remón porta in scena una commedia esilarante affidandosi al talento indiscusso di Silvio Orlando. Una satira sul mondo del teatro e del cinema, ma anche a una riflessione sul successo, il fallimento e i ruoli che ricopriamo, più in generale, nella vita.

Teatro

Factum est

9 - 13 Ottobre 2024

Uno dei monologhi più intensi del teatro di Giovanni Testori, scritto nel 1980 per un giovane Andrea Soffiantini. Dopo oltre 40 anni di vita vissuta fuori dai circuiti ufficiali, il Parenti presenta lo spettacolo nella forma originaria.

Uno dei monologhi più intensi del teatro di Giovanni Testori, scritto nel 1980 per un giovane Andrea Soffiantini. Dopo oltre 40 anni di vita vissuta fuori dai circuiti ufficiali, il Parenti presenta lo spettacolo nella forma originaria.

Incontri e Libri

Giovedix

10 Ottobre 2024 - 10 Aprile 2025

Tornano gli appuntamenti con Gioele Dix dedicati alle letterature che lo hanno influenzato e appassionato. Tra sorprese e curiosità, leggerezza e profondità, un viaggio letterario declinato al femminile: sette autrici nate nel secolo scorso, tutte con vite ricchissime e rappresentative degli anni travagliati da cui tutti noi proveniamo.

Tornano gli appuntamenti con Gioele Dix dedicati alle letterature che lo hanno influenzato e appassionato. Tra sorprese e curiosità, leggerezza e profondità, un viaggio letterario declinato al femminile: sette autrici nate nel secolo scorso, tutte con vite ricchissime e rappresentative degli anni travagliati da cui tutti noi proveniamo.

Teatro

Cose che so essere vere

Things I Know to Be True
29 Ottobre - 3 Novembre 2024

Un’ode alla famiglia, un’indagine sulla complessità delle sue dinamiche, ma soprattutto una storia che parla di amore. Protagonisti di questa toccante commedia del pluripremiato drammaturgo Andrew Bovellqui al suo primo allestimento italianoValerio Binasco e Giuliana De Sio.

Un’ode alla famiglia, un’indagine sulla complessità delle sue dinamiche, ma soprattutto una storia che parla di amore. Protagonisti di questa toccante commedia del pluripremiato drammaturgo Andrew Bovellqui al suo primo allestimento italianoValerio Binasco e Giuliana De Sio.